10 febbraio 2012

polvere di stAlle

(ieri) 
Ho trascorso la mattinata a disquisire amabilmente di febbre e autoreggenti con un amico ritrovato e, mentre il mio pensiero più pregnante è se comprare o meno l’ennesimo paio di scarpe... 


No, non lo è più. 
E’ che mentre cazzegg lavoravo alacremente, ho scoperto il blog di Alessandra Airò, che le stesse scarpe le aveva inserite in un post di gennaio... E se una fra le più famose fashion blogger italiane le ha acquistate, posso io essere da meno? Giammai. 
Qualcuno mi abbatta. Prima che sia la mia banca a farlo, intendo... 
E’ più forte di me. Però stavolta ci ho pensato per ben 2 giorni, se acquistarle o meno. 
Intanto è da una settimana che sto cercando di capire che fine abbia fatto uno strepitoso perizoma acquistato (e mai indossato) qualche tempo fa. Che io non sopporto quando le cose spariscono. Che poi, più che nel cassetto della biancheria intima dove potrei averlo messo? Si accettano suggerimenti, ovviamente, anche se sono certa che prima o poi salterà fuori. 
Come probabilmente salterà fuori anche la voglia di andare in palestra, che ho bellamente saltato, questa settimana. 
In compenso stasera finalmente, dopo quasi due settimane, esco. Niente di trascendentale, sia chiaro. Che ho smesso di frequentare locali e ballare sui tavoli (ebbene sì, l’ho fatto. Una sola volta in vita mia, ma l’ho fatto) almeno due ere geologiche e mezza fa. Vado a mangiare una pizza con la bionda. Che è sempre un piacere. E la pizza, e la bionda. 
(oggi) 
Arrivo in ufficio, infreddolita come la moglie dello yeti, ma con meno peli, e, dopo aver preso il terzo caffè, controllo la posta. E quando leggo ….e tu sei un raggio di sole in giornate spesso faticose e determinate da milioni di parole inutili… mi si stampa un sorriso ebete sul viso, che farò fatica a mandar via. 
(domani) 
E’ un altro giorno. Ma mica ve lo dovevo dire io, no?



19 commenti:

  1. Che scarpe sono????????
    I perizoma sono specializzati nel nascondersi nei menadri dei cassetti, io spesso li trovo acquattati dentro la coppa di un reggiseno.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se clicchi su "scarpe" dovresti visualizzare l'immagine.

      Elimina
    2. Apperò!!!!!!!!!! sono davvero strepitose, fuori dalla mia portata ormai...... maledetto alluce valgo!!!!!!

      Elimina
  2. le scarpe sono strepitose (per chi sa portarle, io arriverei fino in ortopedia)...non è che il perizoma lo indossa la poisonmamma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah ah! proprio non me la vedo... pensa che una volta mi disse "io mi vergono a stendere le tue mutande, i vicini cosa pensano?" :)

      Le scarpe piacciono anche a me, vuoi per il colore, vuoi per il tacco a banana... speriamo che, avendole acquistate on line, mi vadano bene!

      Elimina
  3. Un paio di scarpe che hanno il loro perchè!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è: PERCHE' diavolo le ho comprate!!!!! ;)))

      Elimina
  4. Non si chiede mai perchè si compra un paio di scarpe... si comprano e basta!!!
    E poi si crea l'occasione per metterle.

    Cmq...io stasera invece sarò a ballare sui tavoli. Che ogni tanto ci piace tornare ad essere adolescenti idiote!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pink: intanto grazie per l'invito, appena riesco vedo se ce la faccio a combinare qualcosa! poi... sulle scarpe sfondi una porta aperta, mentre per quanto riguarda il tornare ad essere adolescenti idiote... credo che per me sia fattibile solo al 50%. Nel senso che come adolescente non sono più credibile, ma come idiota vado alla grande!!! ;)

      Elimina
  5. Splendide!!! il tacco "storto" è na favola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A banana, Princi, a banana! :)

      Elimina
    2. ahahahahahahahahah vabbè... dettagli ;-)

      Elimina
    3. ma tu dimentichi che sono una vecchia stracciamaroni!!! ;)

      Elimina
  6. quel tacco è inguardabile.

    RispondiElimina
  7. da quando sono ingrassata non li ho più indossati (i perizomi che i tacchi ancora ancora me li posso permettere) ma confesso di aprire il sacro cassetto e di toccarli uno per uno. ah nostalgia canaglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io da quando ho scoperto le brasiliane (in quanto mutande, non in quanto femmine del brasile) ammetto di averli un po' abbandonati, i perizomi. ma, all'occorrenza... :)

      Elimina
  8. ho provato a immaginare me stessa medesima lassù...
    Sono ancora qui che rido!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma solo perchè soffri di vertigini? :)

      Elimina