6 maggio 2014

Locke

Passato fuori concorso a Venezia, Locke è il secondo film di Steven Knight, già sceneggiatore per Frears e Cronenberg, dopo il suo esordio dietro la macchina da presa con Redemption, che, all'epoca, non mi convinse fino in fondo.
Speravo in una distribuzione in lingua originale, perché Locke è essenzialmente un film parlato, dove succede tutto al telefono durante un viaggio in auto che il protagonista, Ivan Locke, compie per recarsi a Londra, ma, ahimè, ho dovuto accontentarmi della versione doppiata.
Spero di riuscire a recuperarlo in v.o., prima o poi.
Un one man show interpretato da un grandissimo Tom Hardy, che, reggendo il film sulle sue spalle, praticamente in tempo reale, ci conduce con sé in un viaggio destinato a mettere in discussione tutte le sue certezze, tutto quello che ha costruito, tutto quello che ha, solo perché va fatto, perché è la cosa giusta da fare.
E lo fa cercando di non abbandonare nessuno, alla vigilia di un lavoro importantissimo: nel cantiere in cui lavora, l'indomani mattina si effettuerà la colata di calcestruzzo più grande di Europa, ma lui non potrà essere presente a supervisionare il lavoro. E lo dice al suo capo, e lo dice ad un suo sottoposto, cercando di istruirlo affinché sia tutto pronto e tutto vada per il meglio, e mentre i figli e la moglie lo aspettano a casa per guardare con lui la partita, lui sta andando nella direzione opposta, cercando di spiegare a tutti che quello che sta facendo è quello che va fatto. E lo spiega a sé stesso, cercando di esorcizzare i fantasmi di un passato in modo che anche lui non debba ripetere gli stessi errori, sacrificandosi perché ogni tassello si sistemi alla perfezione nel complicato disegno dell'esistenza, come fosse lui stesso il calcestruzzo su cui gettare nuove fondamenta, andando dritto per la sua strada, senza prendere scorciatoie.
Un film che scorre fluido nel traffico della sera, mantenendo una tensione costante grazie ad una guida responsabile. 
Perché se è vero che chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non sa quel che trova, a volte la strada nuova è l'unica che puoi percorrere. 



49 commenti:

  1. Io l'ho visto in lingua originale e mi piacerebbe tornare a vederlo adesso doppiato, per vedere se effettivamente mantiene intatta tutta la sua forza. Il problema è che qui in Toscana lo danno in due sale in tutta la regione... pazienza. Comunque sì, davvero bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kelvin, sono d'accordo, grande cinema, per una grande interpretazione.
      Credo che in v.o. abbia comunque una marcia in più, ma questa volta ho dovuto accontentarmi... :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Tom Hardy? sicuramente.
      Ma anche il film.

      Elimina
    2. Tom Hardy è un gran fico e il film mi attira molto (spero di beccarlo in VO)...sorvolo su qualche accento, ti va? :-D :-*

      Elimina
    3. certo che mi ! ah ah ah ah :)

      Elimina
    4. Bene, é cosi che si fà!! :-) ...dici che la nostra ironia è troppo grezza per lo snobbone qui sopra? :-D

      Elimina
    5. e non lo so, sai? :)

      Elimina
    6. perché ce l'avete con Kris Kelvin?!?

      Elimina
    7. Sciocchino, nessuno ce l'ha con Kelvin! :)

      Elimina
    8. di snobboni sopra non ce n'è più. lo vedi che pure voi scrivete cose che non si capiscono?

      Elimina
    9. Che dici Poison, sorvolo anche sulle maiuscole di Danty? :-)

      Elimina
    10. Credo che il non-uso delle maiuscole sia un suo vezzo, sorvola, sorvola... :)

      Elimina
    11. è un vezzo che uso nei commenti e nei titoli, Fascy! ma tutto ti devo spiegare?

      Elimina
    12. "Fascy" però non si può davvero leggere, eh? :)

      Elimina
    13. Minchy :-D

      Elimina
  3. Spero di recuperarlo presto.
    L'hype è molto alto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che l'hype alto è pericoloso, vero?

      Elimina
  4. vedremo se merita davvero...

    RispondiElimina
  5. A me attira moltissimo. Mi è arrivata una mail, tempo fa, dalla "mamma" americana su 'sto film dicendo che non dovevo perdermelo. Vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è piaciuto anche a tua "nonna" qua a Torino, vedi un po tu... :)

      Elimina
  6. Redemption non aveva convinto tantissimo neanche me, sarà anche per Jason troppo action per i miei gusti. Locke mi ispira parecchio, se ne parla bene per fortuna :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nico, volevi forse dire "troppo POCO action"? :)
      Comunque sì, di questo film io finora ho letto solo pareri positivi.
      E io confermo!

      Elimina
  7. Felice ti sia piaciuto... il film e anche Hardy, che senza mostrare i muscoli ha una marcia in più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hardy si conferma una solida certezza, e il film mi è piaciuto davvero molto!

      Elimina
  8. Anche tu ne parli bene, a sto punto credo che recuperarlo sia un obbligo. Speriamo bene, ma voglio fidarmi.

    RispondiElimina
  9. redemption mi ha fatto schifo e lo dico da grande fan del mitico Jason Statham, ma il regista Knight ha fatto un disastro con quel film.
    Questo Locke è stato distribuito malissimo, in pochissime sale, dalle mie parti nada, quindi lo recupererò in seguito e x altre vie, Hardy è un grande attore, l'ho adorato nei panni di Bane, quindi da questo punto di vista son fiducioso, vedremo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Myers, vai tranquillo (quando riuscirai), con Redemption non ha davvero nulla da spartire.

      Elimina
    2. bene ;-)
      PS anche a me piace Refn e anche a me è piaciuto da matti Bronson

      Elimina
  10. Non vedo l'ora di vederlo, ultimamente ho visto Bronson, un capolavorone spaccaculo, che ti consiglio di vedere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai parlando con un'amante di Refn, quindi Bronson naturalmente l'ho già visto. Dimostrazione di quanto sia versatile Hardy.
      ;)

      Elimina
  11. Non vedo l'ora di vederlo. Se passasse almeno in qualche fottuta multisala della zona...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento mi confonde, ero convinta tu fossi di Milano...

      Elimina
  12. hype altissimo anche qui..distribuzione fetida ovviamente, vediam se riesco a recuperarlo da qualche parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente nemmeno dalle tue parti? Mannaggia. Cerca di recuperarlo, Beatrix, secondo me ti piacerà!

      Elimina
  13. Devo vederlo per forza.
    (tra l'altro la prossima settimana a Torino ci sono i cinema a 3 euro...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo a Torino, la festa del cinema dovrebbe essere un'iniziativa a livello nazionale! :)

      Elimina
  14. Sapevo già che ne pensavi, ottima rece.
    Sei un'altra rimasta fregata dal doppiaggio, la voce era bella, ma mi dava quella terribili sensazione di essere leggermente "fuori" dall'attore e dal personaggio, non un tutt'uno con lui.
    Guida responsabile, è vero :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei andato a rivederlo in versione originale alla fine? tanta invidia... :)

      (e grazie!)

      Elimina
    2. C'era ieri alle 22.30.
      Ma ho finito di giocare a calcio alle 22.18, ho chiamato il cinema per dirmi di aspettarmi ma non ho fatto in tempo. E pensare che la partita è andata ai supplementari, quel quarto d'ora in più m'ha fregato.
      Ultimo appuntamento era stasera ma ho un cineforum con Following di Nolan in programma

      Elimina
    3. e il cinema non ha ritardato la programmazione? quanta cattiveria!
      Following è il primo film di Nolan? Non dev'essere male...

      Elimina
    4. No, ma ora mi fai fare la figura dello sborone ma davvero, è un piccolo cinema, se lo chiami e gli dici di tardare 5 minuti se possono lo fanno, non hanno leggi aziendali, è come se fosse un negozio alla fine. Ma non avrei fatto in tempo nemmeno con 10 minuti in più. Pensa che hanno messo due film in programmazione su richiesta mia, insomma, sono ancora quei cinema a misura d'uomo e gestiti da uomini come te, non da major.
      Speriamo bene stasera per Folowing, in Italia non è mai uscito, quindi questo davvero o.v per forza

      Elimina
    5. ma che meraviglia! (sono seria)
      verrò a leggere la recensione del primo Nolan, a questo punto...

      Elimina
  15. MI incuriosisce moltissimo. Ora dopo la rece, ancora di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow. Grazie bionda!
      Recuperalo, ne vale la pena.

      Elimina