24 novembre 2012

Quartet

Esordio alla regia di Dustin Hofmann, che ci porta nella campagna inglese, in una casa di riposo per ex artisti e musicisti, dove fra acciacchi più o meno gravi gli ospiti conducono una vita tranquilla, impegnando il tempo con le prove per la serata di gala che si terrà nel giorno del compleanno di Giuseppe Verdi, serata destinata a raccogliere fondi per sovvenzionare la struttura. Il quieto vivere della comunità viene messo in discussione quando nell'ospizio arriva Jean, una nuova ospite.
Ironico, a tratti malinconico, mai triste.
Maggie Smith, al solito, è strepitosa.


 

2 commenti:

  1. Maggio Smith è un mito! riuscirei a vedere il peggior film del mondo, se ci fosse lei nel cast.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guchi, concordo. È semplicemente fantastica.
      E Quartet è un film delizioso, non te lo perdere!

      Elimina