8 marzo 2011

va bene tutto, però...


D'accordo che il titolo di un articolo dovrebbe attirare l'attenzione ed invogliarti a leggerlo, e così, quando ho letto: "uccide il marito con l'aspirapolvere" effettivamente mi sono incuriosita. Che poi, se sei una casalinga, unisci l'utile al dilettevole: elimini il marito e contemporaneamente le eventuali tracce di sangue. Che si sa, potrebbe sempre arrivare tua suocera sul più bello e trovare da ridire per il fatto che in casa tua c'è sempre disordine. Che le suocere, si sa, arrivano sempre nel momento sbagliato (se mai ne esiste uno giusto).
Dicevo, il titolo bla bla bla, la curiosità, bla bla bla... ma davvero non vi è venuto niente di meglio di: "marito focoso, scopata mortale"?
Siete ridicoli.

8 commenti:

  1. ma la dinamica? perchè quella mi incuriosisce, del tipo: risucchiata tutta l'aria dai polmoni?
    l'ha ucciso col rumore assordante e noioso mentre lui cercava di quardare il derby? o gli ha infilato il saccetto pieno di polvere e porchrie varie in testa facendolo morire di un attacco allergico?

    RispondiElimina
  2. "Amore adesso ti scopo!"
    E vallo a capire che lo avrebbe fatto nel vero senso della parola...

    RispondiElimina
  3. @red: ma non si apre il link all'articolo? comunque niente di così diabolico, l'ha semplicemente strangolato con il cavo della scopa elettrica...
    @ragno: è che gli uomini tendono sempre a fraintendere quello che diciamo! :)

    RispondiElimina
  4. ma io non ho capito se il marito è stato aspirato oppure no... certo che poi ci vuole un sacchetto bello grande...

    RispondiElimina
  5. complimenti per l'abbinata Napolitano-scopa elettrica...

    RispondiElimina
  6. peccato. nel macabro avrei preferito qualcosa di più originale

    RispondiElimina
  7. se ci sono aspirapolveri simili me lo fai sapere così magari me ne prendo uno per la suocera???

    RispondiElimina
  8. @vete: no, l'ha soltanto strangolato col cavo...
    @sposa: la prima pagina di libero regala spesso perle di rara squisitezza...
    @red: sì, in effetti avrei apprezzato pure io
    @MM: non mancherò! :)

    RispondiElimina