10 novembre 2011

messaggio di(s)servizio

Il mio ignobile filtro aziendale non mi consente più di accedere al blog di Cagnaccio.
So che lui se ne farà una ragione. Probabilmente pure io, ma mi rode il culo ugualmente.
Sempre lui (l'ignobile filtro, non Cagnaccio), mi impedisce di commentare nel blog di Sandali al Sole.
Che adesso che è tornata, io avrei voluto almeno dirle "bentornata", ecco.
Questo è quanto.

12 commenti:

  1. Nooooooooooo...! E adesso? Devo venire a farti i post dal vivo?

    RispondiElimina
  2. ah, non avevo pensato a questa eventualità... ;)
    interessante!

    RispondiElimina
  3. Vedi? Ti devo dire tutto... però mi dispiace, mi faceva piacere sapere che mi guardavi (i post intendo...)

    RispondiElimina
  4. eh, faceva piacere anche a me. anche perchè altrimenti non ti avrei guardato. (il blog, intendo)

    RispondiElimina
  5. Vabbph dai, metto qualche post da parte e te li porto a casa uno di questi giorni... nel frattempo vengo a romperti le scatole qui. :)

    RispondiElimina
  6. ma sai che sei davvero gentile? quasi quasi la prossima volta assieme alla pappa del gatto compro anche una scatoletta per te! ;)

    RispondiElimina
  7. Grazie! Quasi quasi mi autoinvito...! ;)

    RispondiElimina
  8. non stasera, che sono a cena fuori! ;)

    RispondiElimina
  9. Stasera non posso, vado al canile a trovare una zia...

    RispondiElimina
  10. ma che nipote adorabile...

    RispondiElimina
  11. Vedessi le cagnette giù al canile, quando vado a trovare la zia, le feste che mi fanno! Quando torno a casa sono uno straccio! :)

    RispondiElimina
  12. del resto l'espressione "vita da cani" non l'ho certo inventata io... ;)

    RispondiElimina