24 agosto 2011

Collezionali tutti!

E’ estate. I vostri neuroni sono andati in vacanza a vostra insaputa e voi aspettate il loro ritorno facendo zapping sul divano.
Ed è in quel momento che vi appare la pubblicità di: “Strumenti in miniatura: fai crepare di invidia tutti i tuoi amici collezionandoli tutti. Con la prima uscita la chitarra dello zio Fernando, in scala 1:750.000. E, l’avresti mai detto? suona sul serio!”
Che io vorrei capire a chi verrebbe in mente di collezionare delle miniaturine scrause di strumenti musicali. Ma si sa, io sono una snob di merda. E detesto spolverare.
Poi, per i nostalgici dell’acquasantiera, abbiamo “Rosari e corone devozionali”.
Che se io fossi devota, il mio rosario l’avrei comprato durante il pellegrinaggio a Gerusalemme, un vero made in PRC spacciato come vero legno del monte degli ulivi.
Per non parlare di “orologi di lusso”. Se sono di lusso come cazzo fai a trovarli in edicola? E soprattutto, come puoi permetterteli?
Ma il mio preferito è senza dubbio COSTRUISCI LO STUKA. Che per carità, una volta che lo avrai finito, se mai ci riuscirai, potrai andarne orgoglioso.
Che la prima uscita ti costa un euro. E va bene.
La seconda già 3e99. E va bene.
Ma hai iniziato, vuoi mica interrompere sul più bello il tuo Stuka appena nato.
Coglione.
In appena 140 comode uscite settimanali (ovvero, settimana più, settimana meno, due anni e mezzo abbondanti) l’avrai completato.
Costo finale dell’opera? 1.107 euro.
Stuka? Stica.

18 commenti:

  1. La maggior parte di 'ste cose sono della Cairo Editore, cioè di quello che si è comprato il Torino, sto ancora aspettando che esca in edicola la collezione del Magico Toro in piccole uscite settimanali, con il primo numero un'unghia di Lentini.

    RispondiElimina
  2. ma alla fine ti fai il tuo lentini in scala 1.1? e quando avrai finito avrai risanato il debito della squadra?
    ma chi è che le compra ste cose? che secondo me quando vanno in edicola si vergognano più che a comprare "animal sex" e "gangbang in provincia"

    RispondiElimina
  3. eppure guarda che tutti gli anni ne escono eh! Ci saranno i feticisti del collezionismo

    RispondiElimina
  4. ah, lo so bene: "rosari e corone" è arrivato alla terza edizione!

    RispondiElimina
  5. Non mi ero mai messa a fare i conti di quanto costano alla fine 'ste m.....ate... che sono una signora d'età e certe cose non le dico..... ma a farci i conti.... 'sticaxxi!!!!!!!! i rosari!!!!!!!! gli orologi, gli strumenti.... mi ricordo anni fa perfino le borsette.......... se ti piglia la voglia di collezionare, non hai che l'imbarazzo della scelta!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Vogliamo parlare di "coltelli da lavoro" oppure "trattori e motrici"?
    Che poi chi colleziona modellini di trattori?
    Mah,...

    RispondiElimina
  7. @giliola: in effetti forse quando uno inizia (ma perchè, poi?) nemmeno ci pensa a quanto durerà. Che poi io vorrei incontrare qualcuno, fra due anni e mezzo, che mi dica: eccomi, io ho finito lo stuka!
    Anche perchè a me resta il dubbio che non arrivino mai fino all'ultima uscita. ma sarò diffidente io, eh? :)

    RispondiElimina
  8. @alessandro: i collezionisti son gente strana... avevo un amico che collezionava peli pubici. e mi fermo, che poi pensate che conosco solo gente strana... ;)

    RispondiElimina
  9. io voglio i piatti di ceramica con i personaggi disneyyyyyyyyy che le miniature me le faccio guardando paint you wife!

    RispondiElimina
  10. Se ti può consolare mio MARITO si è messo a collezionare DVD di cartoni animati anche MENTRE ero INCINTA.
    Non oso immaginare quanto abbiamo lasciato all'edicola.....
    Altro che stuka!

    RispondiElimina
  11. i miei neuroni sono in crocera ^^

    RispondiElimina
  12. Scrissi una volta un post sulle collezioni dei rosari (e delle acquasantiere).
    Non mi linko perchè odio farlo.
    Però avevo fatto i conti e sarebbe più conveniente farsi di cocaina.

    RispondiElimina
  13. @ragno: e anche più divertente, probabilmente.

    RispondiElimina
  14. Ahahahahaah.... ma lo sai che ne parlavamo io e Dr J proprio sta settimana? Gli ho chiesto "Ma secondo te, chi sono sti dementi che comprano sta roba? O meglio.... ce ne sono?" la sua risposta è stata "Se li vendono...."
    SI ecco, se li vendono ci saranno decerebrati che li comprano in effetti.... Stica!

    RispondiElimina
  15. Ma vuoi mettere il piacere di avere una parete piena di acquasantiere ed una piena di miniature di strumenti musicali?!?!?!? che gioia per gli occhi e per il cuore!!! (scherzo, eh!)

    RispondiElimina
  16. @libby: mi piacerebbe incontrarne uno, e chiedergli "perchè?"

    @sonia: mmmh... non mi tentare, che quasi quasi libero un ripiano della libreria! ;)

    RispondiElimina