25 agosto 2013

E la prima settimana è andata.


E tutto sommato è passata anche relativamente in fretta. Mi auguro che anche quelle che seguiranno si comportino nella stessa maniera.
Domattina (alle 8.00!) ho il controllo dall'ortopedico, spero mi dica che va tutto bene.
Come passo il tempo?
Fondamentalmente oziando, cosa che - non per vantarmi - mi riusciva benissimo anche senza gesso.
Mi è giunta voce che i nemici dell'igiene hanno scelto casa mia per organizzare il prossimo raduno annuale. Del resto l'unico modo per ramazzare il pavimento quando sei costretta a deambulare con le stampelle sarebbe quello di infilarmi la scopa nel culo, ma ho deciso che, per il momento, preferisco tenermi il pavimento sporco. Dovessi cambiare idea ve lo farò sapere. Se poi fra voi ci fosse qualche aspirante colf che non sa cosa fare durante i week end e volesse disperatamente far pratica e venire a pulirmi casa, sappiate che non mi offendo.
Anzi.
Ho scoperto che i gradini della scala di casa mia sono altissimi, e se scendere non è particolarmente faticoso, salire lo è molto di più. Mal che vada mi rafforzo i bicipiti. Oppure cado e mi faccio malissimo. Oppure, in alternativa, smetto di usare la lavatrice.
Ho imparato a farmi le iniezioni di eparina nella pancia. Lo so che tecnicamente è una cazzata, ma non avendolo mai fatto, la considero una piccola conquista.
Ieri pomeriggio è venuta a trovarmi la bionda, che, oltre ad avermi portato la spesa per tutta la settimana, mi ha anche "uscito": siamo andate a buttare l'immondizia (son cose, lo so), a comprare "Film Tv", in modo che io possa scegliere davanti a quale film addormentarmi (ho scoperto che venerdì daranno "lo specchio della vita": devo controllare se ho fazzoletti a sufficienza in casa, prima di rimettermi a vederlo: quel film riuscirebbe a farmi piangere anche se lo guardassi seduta in mezzo a Johnny Depp, Ryan Gosling e Brad Pitt mentre mi sottopongono ad una sessione di tickling), e abbiamo preso pure un caffè al bar.
Insomma, vita vita vita.

33 commenti:

  1. Cara Poison,come sempre mi ha divertito la tua ironia ancora più "graffiante"vista la condizione in cui ti ritrovi.:(
    Per quel che serve,ti invio un abbraccio.
    Ciao
    Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanni, ciao!
      Grazie...
      Del resto finché si può è sempre meglio prenderla sul ridere, no? ;)

      Elimina
  2. Potrei mandarti sposo_di_giugno...ormai é diventato anche l'asso del ferro da stiro...per l'eparina invece son vincitrice della panza a chiazze. Son soddisfazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manda, manda! :) Ah ah ah!
      Per il momento lividi non me ne sono ancora usciti. Siccome sono astuta come una faina, me le faccio sui tatuaggi, così, nel caso, il livido si mimetizza. (Oppure sbaglio qualcosa!) ;)

      Elimina
    2. Ma va che non sbagli niente, te la puoi fare pure modello strip bikini. ;) Anche io due anni ha ho dovuto fare l'eparina e me la sono fatta sulla panza: che ridere, siccome mi bruciava un casino, me la sparavo direttamente seduta sulla poltrona così poi mi spalmavo dolorante (per la post operation). una volta mi sono strizzata troppo la panza e il liquido non si era assorbito, sembrava la puntura di una zanzara, così ho chiamato la mia amica tutta allarmata, e invece era una scemata. :-D
      Al di là dell'aneddoto, buona guarigione!
      P.S. non sprecare energie preziose uscendo per comprare Film TV :-p

      Elimina
    3. Mi piacerebbe avere maggiori informazioni sul "modello strip bikini".. :)

      Grazie! ;)

      Elimina
    4. Ehm, in realtà è meglio la panza, che è un posto più morbidoso (e la mia panza è moooolto morbidosa :-) dove fa meno male. Lo strip bikini è in prossimità dell'inguine, proprio la zona di falciatura del pelazzo per mettere il costume. Se non erro la mia amica ex incinta ed ex prossima allo sgravo se le sparava lì, anche perché non aveva molta scelta... Lei se le sparava tranquille, ma consiglio sempre la panza! ;-)

      Elimina
  3. Io non riuscirei MAI a farmi da solo le punture alla pancia (né in qualsiasi altro posto del mio corpo)... per me hai coraggio da vendere!
    Pronta guarigione!^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggio da vendere? No, non credo...
      Le iniezioni di eparina sono confezionate in siringhe così piccole che sembrano quelle della Barbie! ;)

      (Grazie)

      Elimina
  4. Mi piego ma non mi spesso u.u
    Buona guarigione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non spesso mi spezzo pure! :)
      Grazie!

      Elimina
  5. Gli infortuni sono spesso l'occasione per fare cose che non si facevano (io, quando mi sono infortunato al ginocchio, ho letto un bel po' di libri che avevo sul comodino). Fallo anche tu ... memorabile quel film di Sirk, Fassibinder lo adorava).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti conto di leggere parecchio (anche se in una settimana avrò letto si e no un capitolo)....
      Quel film è incredibile. Ogni volta mi dico che non lo devo guardare, e poi non ce la faccio.
      E ogni volta piango come una fontana, ma ti pare logico? :)

      Elimina
    2. Una tortuta peggio che sedersi sul quel cactus ;)

      Elimina
  6. Non sapevo del gesso perchè sono stata assente dai blog per un po'. Caspita, mi spiace, ma senza ironia alcuna posso dirti che te la stai cavando alla grande. E poi diciamocelo c'è gente che i pavimenti li lava di rado anche senza ingessatura, si vedono di quelle case in giro che aiuto.
    BACI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra! Tranquilla, il gesso risale "appena" ad una settimana fa.
      Non so se me la sto cavando alla grande, faccio giusto quello che posso! :)
      Stamattina ad esempio, stanca di lavarmi a "rate", ho avvolto il gesso in un sacco dell'immondizia e ho fatto il bagno nella vasca, ché nella doccia avevo paura di scivolare... :)

      Elimina
  7. Sei grande. Io non sarei mai riuscita a farmi la puntura da sola, infatti quando mi sono fatta 62 giorni di gesso (dalle spalle al bacino, praticamente ero una lavatrice con l'oblò sulla pancia) è dovuta venire mia madre tutti i giorni a farmele (l'unica intrepida che non ha avuto paura di improvvisarsi infermiera).
    Hai tutta la mia solidarietà, resisti!

    RispondiElimina
  8. Vedi che sei riuscita a fartele da sola? Io che ho il terrore degli aghi non riuscirei, ma ora so che TU potresti farmele! Arrivo Martedì, ma scordati che ti lavi i pavimenti, odio farlo anche a casa mia, potrei dare giusto una ramazzata, ma alla veloce! :-D
    Ti compro il film tv per la prossima settimana? (Esce il Martedì e lo compro già per me).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ramazzata veloce per iniziare va bene. E anche l'acquisto di film-TV, grazie!!

      Elimina
  9. Vabbé dai, hai la bionda che ti fa da badante! :P
    A questi punti, hai fatto 30... chiedile anche se ti ramazza l'abitazione come prova di amicizia suprema!!
    Comunque spero l'ortopedico "sia accondiscentente e ti conceda l'amnistia" ovvero qualche giorno di libertà in più...

    RispondiElimina
  10. minchia Lo specchio della vita, non lo vedo da cent'anni! ma mi ricordo che quando ero un bimbo implume lo davano almeno una volta l'anno tra i filmoni di raiuno ed era sempre da stracciarsi le gonadi per quanto era triste e lacrimoso. e naturalmente lo rivedevo tutte le sante volte

    RispondiElimina
  11. ah no, non se ne parla proprio!
    io faccio la spesa, stendo il bucato e al massimo ramazzo il portico.
    pulisco già poco casa mia, in attesa che la rumena ritorni dalle ferie (devo anche capire com'è che fa più ferie di me...)
    BB (bionda badante)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sei la bionda la bionda?

      Elimina
    2. A parte che credo che l'ortopedico l'abbia sequestrata, si, Dantès, la bionda è la bionda e io sono io! ;-D

      Elimina
    3. E' rimasto basito dal suo fascino, dici?!?!!?!?!?!?!?!?!?!?! che lo sapevo io che primo o poi avrebbe trovato qualcuno che l'avrebbe apprezzata e pur di non condividerla con noi ora la tiene sotto chiave!!!!!!!!! Ma dici che non sia il caso di organizzare una squadra antisequestro?!?!?!!?!?

      Elimina
    4. urca, per far scrivere la bionda badante occorreva un malleolo rotto!

      Elimina
    5. BB: ma no dai, anche solo delle giornate noiose in ufficio.... come ho detto alla fratturata, mi sono già passata tutti i siti di scarpe e mi rimaneva solo più il poisonblog

      Elimina
  12. Se fossimo più vicine verrei volentieri a darti una mano, ma siccome siamo un poco distanti.... ho fatto la mia bella figura e non mi è costata fatica...... che già i pavimenti in casa mia son ridotti da far pensa con il maschio a quattro zampe che si è messo che ne fa di ogni........... in quanto alla considerazione della Bionda... pure io non capisco come la badante di mia madre si faccia tutti gli anni cinque settimane di ferie e io abbozzo: una settimana a settembre e ringrazio pure che almeno quella mi viene concessa....... mahhhhhhh!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Fossi in te, i nemici dell'igiene me li farei amici... non si sa mai! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, sono convinta che i nemici dell'igiene già mi adorino. Credo che vadano in giro con delle magliette con la mia faccia stampata sopra!!! :)

      Elimina