22 maggio 2013

Santa Barbara


E dopo rocce e sassi e deserti e montagne, e canyon e strade con zero traffico, siamo arrivate sulla costa. 
Ho provato l'ebrezza di circumnavigare Los Angeles. Una roba che al confronto la tangenziale di Milano nell'ora di punta sembra una passeggiata di salute.
Non siamo ancora riuscite a capire per quale motivo le persone - fra l'altro sono tutti molto cordiali, espansivi e gentili - si stupiscano sempre quando scoprono che siamo italiane.
E adesso andiamo a cena, che la famosa clams chowder di Pismo Beach ci sta aspettando.

26 commenti:

  1. Pismo, mitica!
    Prima o poi Los Angeles ce la circumnavighiamo anche noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ford, un'altra mezz'ora in mezzo a quel traffico e Michael Douglas in un giorno di ordinaria follia mi faceva una pippa con l'inchino.
      Una roba intollerabile. Molto meglio le strade sterrate della Monument Valley, per quanto mi riguarda. :)

      Elimina
    2. A parte che oggi è il compleanno di Morrissey e c'è una grande festa a Los Angeles e non capisco perchè ve la stiate perdendo, voi che siete a due passi, io ricordo che quando io e i miei compagni di merende decidemmo per un motel "appena fuori Los Angeles" e per andare in centro (minchia, downtown) facemmo l'equivalente di un'andata e ritorno Torino Milano.... Un incubo, ma lo rifarei domani. :-D

      Elimina
    3. Quanti anni compie Morrissey? Che sia ora che vada in pensione? ;-))

      Elimina
    4. Ne compie 54, ed è praticamente in pensione forzata, i medici gli hanno intimato di non fare più concerti.... SIGH. :-(
      Sei antipatico.

      Elimina
    5. Tiz, ce la stiamo perdendo perché il tuo amico Moz non ci ha invitate! :)

      Elimina
    6. Ma lui mica c'è! E' una festa in suo onore! :-))

      Elimina
  2. io credo che morirei in quel traffico, io che praticamente no so neanche che cosa sia una tangenziale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morire magari no, ma l'attacco isterico è sempre in agguato.

      Elimina
  3. Eheheeheh!!!! davvero non è cambiato nulla!!!!!!!!! a noi ci mostravano il dito medio alzato quando dovevamo cambiare corsia per immetterci nella rampa di uscita....... uno sballo...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il dito medio a noi non l'ha mostrato nessuno... :)

      Elimina
  4. la foto che hai messo appena sotto il titolo voto 11

    RispondiElimina
  5. vorrai mica far aspettare le vongole? guarda che è maleducazione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Starai mica scherzando? Lo sai che sono un donnino a modo!!!

      Elimina
  6. Stesso stupore e cordialità constatato dieci anni fa!
    La cosa incredibile è che mi perdo a Bologna, mentre a Los Angeles con il nostro camper non abbiamo sbagliato una strada (senza navigatore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sono davvero carinissimi. Ti sentonob parlare una lingua che non è la loro e iniziano a farti domande, a darti informazioni...

      Effettivamente i cartelli stradali sono precisi, perdersi diventa quasi impossibile!

      Elimina
  7. Eh ma a LA c'è tipo solo un'ora al giorno che non è Rush Hour. Ma avete usato la car pool line? No, perché se siete almeno in due in macchina dovete usarla che è più scorrevole. Di solito.

    Santa Barbara è carina! Fatevi un giro all'interno, nei vigneti, all'assalto di assaggi di vino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi era venuto il dubbio che il livello del traffico fosse così h/24!
      La car pool line? Quella che io ho ribattezzato "corsia paracula"? ;) certo che l'abbiamo usata, non appena letto il cartello!

      Elimina
  8. Consiglio la zona di Carmel!!
    (Los Angeles città me la ricordo bruttina invece ;-)

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Ma se lo stacco dal muro con le unghiette capace che mi arrestino!!! ;)

      Elimina
    2. meglio ancora! ti vengo a prendere :)

      Elimina