15 maggio 2013

Death Valley

Io non oso pensare a cosa possa essere visitare questo posto quando fa caldo "seriamente".
Del resto quando siamo arrivate noi, questa mattina, c'erano appena 108 gradi Fahrenheit (i nostri Celsius 42). 
Arrivata a Zabriskie Point avevo voglia di morire. 

20 commenti:

  1. Io ricordo che la visitai alle 2 del pomeriggio e vedevo il tremolio del caldo come si vede sulle piste di formula 1! Bel posto però e cinematograficamente rilevante! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà a che ora hanno girato la scena di sesso...

      Elimina
    2. beh, scusami, mi pare una domanda sensata. pensa lì tutta quella gente strasudaticcia a limonare...

      Elimina
    3. Tiz, ci dev'essere qualcosa che ci spinge a visitare i posti negli orari meno appropriati.
      Se ti dico Masada ti viene forse in mente qualcosa? :)

      Elimina
    4. Beh, c'è da dire che - non so se sia sempre così ovviamente - il punto è ventoso e affatto umido, quindi magari sudavano anche poco, anche se più fa caldo e meno bisognerebbe svestirsi, dicono i rangers!

      Elimina
    5. ye-he-he-he! (scusa ma alla parola rangers finisco per pensare a yoghi e bubu)

      Elimina
    6. Ah ah ah!
      Oltretutto sono tutti giovani e mediamente carini. :)

      Elimina
    7. Io ho un intero repertorio di cose fatte agli orari sbagliati, Masada senz'altro, La Death Valley subito dopo, piramidi in Honduras nel più umido dei pomeriggi, ponte tibetano in Guatemala nell'unico giorno un po' ventoso che il Guatemala ricordi... Son fatta così, e mi pare pure tu! :-D
      Hold on

      Elimina
    8. eh, ho capì cos'è che ci fai coi ranger... ;)

      Elimina
  2. Quella ce la siamo risparmiata... era agosto e non ci siamo azzardati............

    RispondiElimina
  3. La death Valley è uno dei posti più belli che io abbia mai visto, un paesaggio così surreale... Se riesci fai il giro del 20 mule team canyon e ovviamente vai a badwater

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vete, forse Badwater è il punto che mi ha "entusiasmato" meno rispetto alle aspettative che avevo, ma non importa.
      Surreale? Per me "surreale" è Las Vegas!

      Elimina
  4. Prima o poi dovrò farci un giro anche io.
    Anche perchè rispetto a New York o Philadelphia, questo mi pare un luogo molto più "fordiano". ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ford, certo che lo sono, del resto sei o non sei un vecchio cowboy? ;)

      Elimina
  5. dai almeno i tuoi piedi non son congelati come i miei...

    RispondiElimina
  6. scusa ma un rivolo di bava mi sta colando dal lato della bocca...sto diventando idrofobo per l'invidia che sto provando nei tuoi confronti!

    RispondiElimina
  7. Io ci sono stata a fine luglio. Ripeto. Fine luglio. Che a confronto i 42 gradi di Phoenix alle sette di sera mi sembravano il paradiso.
    Però quanto ne vale la pena?

    RispondiElimina
  8. Non posso esimermi dal commentare.... io sono stata il 20 settembre del 2000....... 56° .... sfatta e mezza nuda, sudavo anche a respirare. Indimenticabile e se potessi ci tornerei anche oggi stesso!

    RispondiElimina