10 settembre 2012

Preferisco il rumore del mare

Che nella mia vita precedente, quando ero molto più snob di adesso (possibile? Sì), se mi avessero proposto un viaggio organizzato dal mio CRAL li avrei guardati con uno sguardo a metà strada fra incredulità e disprezzo. E invece.
Sto partecipando a un viaggio organizzato dal mio CRAL. Conosco soltanto un paio di colleghe, e uno degli obiettivi che mi sono prefissata è che a fine vacanza la cifra resti invariata.
So che ce la posso fare.
Ieri sera mi hanno chiesto se fossi scesa in spiaggia.
Certo, ma mi sono tenuta a distanza di sicurezza. Che se il mio scopo nella vita fosse stato quello di socializzare con chiunque ve ne sareste accorti, probabilmente.
E quando L. è venuta a dirmi che eravate tutti seduti da quella parte le ho chiesto di spiegarmi esattamente da quale parte, per andare nella direzione opposta.
Noi puffi siam così...
Ieri pomeriggio, abbandonata la spiaggia, abbiamo fatto un giro a Kardamena. Stradine piene di negozi che vendono paccottiglia, alternati a locali chiusi, ristoranti più o meno tipici. Poca gente in giro, se escludi qualche inglese ancora sobrio e già pronto per la cena. In fondo eran quasi le 18.00.
Io e la bionda abbiamo camminato e camminato e camminato, poi, prima di tornare in hotel ci siamo concesse un sobrio margarita. E quando dico sobrio, dovete credermi.
Oggi oziamo in spiaggia, domani, se riusciamo a capire dov'è la fermata dell'autobus, andiamo a fare un giro a Kos città.
Lo so, è un duro lavoro.
Ma qualcuno dovrà pur farlo.

12 commenti:

  1. Eh si, signora mia, organizzare giri in città, tra un bagno di mare e uno di sole, è veramente roba pesante.
    Se lo lasci dire!!!
    :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È più forte di me, sono votata al sacrificio... ;)

      Elimina
  2. Ma quanto mi stai sul culo oggi!!! Con affetto eh

    RispondiElimina
  3. Anch'io ti voglio bene... :)

    RispondiElimina
  4. Mi sono resa conto che invecchiando sono diventata anche insofferente alla gente. Non solo non m'interessa conoscerne di nuova, ma a malapena sopporto la vecchia ahahahah! Buona vacanza!

    RispondiElimina
  5. ti cerco la fermata del pullman per Kos?
    Quanto le odio le vacanze di gruppo...l'unico che mi sopporta è sposo_di_giugno perchè manco me stessa sopporto qualche volta

    RispondiElimina
  6. Vuoi dire che neanche la foto di gruppo del Vostro Cral a Kos, farai? Ma che razza di spirito di corpo aziendale hai? No aspetta riformulo la domanda...ma che razza di spirito hai in corpo? Margarita! L'avevi detto! Non farci caso, oggi sono veramente ai limiti dell'esaurimento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La foto di gruppo?
      Nemmeno se mi pagano.
      A peso.

      Elimina
  7. a me piace il rumore del ghiaccio del mojito
    e il risucchio della schiuma della birra
    e il richiamo dello spriss
    alcolisti anonimi nun ve temo

    RispondiElimina
  8. Mai dire mai nella vita, certo che i viaggi organizzati sono proprio....l'ultima spiaggia.
    Sara' perche' io ho il mare di Sardegna a due passi da casa (e, fosse per me, sarei sempre in viaggio altrove).
    Felice di aver scoperto casualmente il tuo blog (cercando le pietre di Carnac).
    Annalizard

    RispondiElimina