1 luglio 2011

The conspirator

Che ad un certo punto, mentre il film procedeva lento e tu cercavi di restare sveglia, hai pure pensato: al prossimo film di Robert Redford io passo, che anche “leoni per agnelli” ti aveva tediato nella giusta misura…
Poi, sarà che James McAvoy ha il suo porco perchè e il film prende una piega più “dinamica” (nei limiti, eh?), ti rianimi, e riesci a seguirlo fino alla fine. Se ne “le donne del sesto piano” non avevi riconosciuto Carmen Maura, anche qua darai sfoggio del tuo rincoglionimento precoce non riconoscendo Kevin Kline. Ne prendi atto, come del fatto che la giustizia e la verità sono due concetti alquanto aleatori, e, quando il film finisce, abbandoni la sala e, in compagnia di sua bionditudine, con cui hai pranzato anche oggi sperimentando l’ennesimo ristorante giapponese cittadino, vi dirigete al Dual per la consueta pizza settimanale.
Vai in bagno, e, mentre aspetti 7 (sette) minuti di orologio che due gentili donzelle liberino l’unico cesso che, come da copione, occupavano in copia, dietro di te entrano tre squinzie casualmente universitarie. Una è secca come un chiodo, l’altra è strizzata in una camicia che se dovesse mai partirle un bottone dovrebbe risarcire i danni alla pizzeria, e la terza ha un signor fisico con la F maiuscola. E’ lei che attacca a parlare dicendo: “l’anno prossimo vado a giocare (a pallavolo, ndr) ad Alba”. La secca: “Alba? mmmmmmm, so che è in Piemonte, ma non esattamente dove”. La pallavolista, che scoprirai in seguito, vive ad Asti, replica dicendo “VICINO a Cuneo”. Vorresti farle notare che Alba è molto più vicina ad Asti di quanto non lo sia a Cuneo, ma, siccome sei abituata a farti i cazzi tuoi, taci.
Allora la secca incalza: “Ma allora... farai la pendolare?”
La sportiva si irrigidisce e, mentre il terrore si impadronisce del suo sguardo, dopo un attimo di silenzio, nemmeno le avessero chiesto “allora, hai deciso se vuoi diventare un’iconoclasta bizantina?” chiede: “Cosa vuol dire?”
Ma porca di quella maiala ladra, ma come siete messe?

Nessun commento:

Posta un commento