25 luglio 2012

pollice verde

Non c'è storia.
O ce l'hai o non ce l'hai.
E io, non per vantarmi, ne sono totalmente sprovvista.
Stamattina ho casualmente buttato l'occhio sul davanzale della finestra.
E mi sono ricordata che io AVEVO una pianta.
L'ultima volta che l'ho vista prima di oggi mi ero addirittura stupita del fatto che fosse ancora viva.
No, non sto parlando dell'orchidea che mi è stata regalata a natale, quella sono ormai mesi che è in uno stato di coma vegetativo. Che, in quanto vegetale, è la morte sua. Anzi, probabilmente è morta davvero, ma ancora non lo sa. Io, nel dubbio, non la tocco.
Confesso che un po' ci sono rimasta male.

22 commenti:

  1. ma quella povera pianta...ma la vede la luce del sole?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo che sì!
      è che probabilmente anche la più stoica delle piante grasse, se non riceve acqua per ehm... 40 giorni... alla fine soccombe. :(

      Elimina
    2. ma no, sembra marcia non secca!

      Elimina
    3. l'ho notato pure io, ma ti assicuro che se è marcita non è stato per via dell'acqua. a meno che settechilidigatto abbia deciso di innaffiarla costantemente al posto mio non mi spiego.

      Elimina
  2. anche a me sembrerebbe marcia, proporrei di tagliarla fin dove è verde è soda, e piantare i monconi in un vaso con terriccio e sabbia, innaffiala, togli sottovaso e abbandonala fuori fino a quando brina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quando brina cosa faccio, la guardo morire? :)

      Elimina
    2. si, più o meno.

      comunque, se ti può consolare, io ho fatto marcire i miei tre cactus quattro anni fa': Tizio, Caio e Sempronio. Poveretti.
      Sono stata così male che ho giurato "mai più piante!" tranne il rosmarino e la menta.

      Elimina
    3. ah, perchè invece adesso la guardi vivere!!!

      Elimina
    4. uff... pignola che sei... diciamo che mi sono distratta un attimo dimenticandomi di guardarla!!!

      Elimina
    5. azz ho dimenticato di dirti di riportarla in casa. Sorry.
      Se sposo_di_giugno legge dell'orchidea agonizzante potrebbe partire er venire a salvarla!

      Elimina
    6. ah ah ah! potete sempre fare una deviazione sulla strada del ritorno a casa dalle ferie... ma... non so come dirtelo, temo non ci sia più niente da fare!!! :)

      Elimina
  3. Però dai ci vuole una certa capicità a far morire le piante grasse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so, ma non mi piace vantarmi! :)

      Elimina
  4. Complimenti davvero... io credevo di essere abbastanza pessima con le piante, ma ammetto che mi batti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è gara. sono la numero uno! :)

      Elimina
  5. Giuro che ho le lacrime agli occhi, anche se non c'è un cazzo da ridere perchè io sono come te! Ho avuto il culo che il geraneo regalatomi dalla vicina per il matrimonio, ha trovato il suo habitat e mi ricordo di dargli da bere perchè mentre faccio la cacca lo vedo sulla finestra..... per il resto non c'è speranza alcuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mentre faccio la cacca vedo le piastrelle. che per fortuna non hanno bisogno di molta cura... :)

      Elimina
  6. e io che volevo regalarti un'orchidea per il tuo compleanno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma se tu mi regalassi un'orchida a me farebbe davvero molto piacere. all'orchidea molto meno.

      Elimina
  7. Ma poverina....
    Assassina :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso nemmeno giustificarmi con la teoria del suicidio assistito. mi son totalmente dimenticata di assisterla! :)

      Elimina
    2. uh, Ade, a proposito, sai che coi commenti a finestra io non riesco a commentare nel tuo blog perchè il filtro non me li fa vedere?

      Elimina