31 dicembre 2015

È sempre bello essere attesi e non arrivare.

E invece.
Pensavate di farla franca e non beccarvi le mie inutili classifiche?
Illusi.
Puntuale come la diarrea in vacanza eccovi qua il meglio, il peggio, il chissenefrega fotonico, i cotillons senza i ricchi premi, e tutto quello che avete già letto su diecimila altri blog...


I 3 migliori film del 2015 che io - per un motivo o per l'altro - mi sono persa

Mad Max Fury Road
non perché io da ragazzina abbia adorato Max Rockatansky, o Mel Gibson, o l'Australia o il futuro distopico o chissà cos'altro, ma perchè - a parte il fatto che al posto del vecchio Mel c'è Tom Hardy, che le scene nel deserto australiano sono state girate in Namibia, che Charlize Theron è nata il 7 agosto come me furiosamente figa anche da lercia, il film è piaciuto praticamente a tutti.
Perché non l'ho visto? Bella domanda, sarei davvero curiosa di saperlo!

Sicario
E' al momento il mio più grande "rammarico" dell'anno.
E, paradossalmente, non ne so quasi nulla, a parte il fatto che la regia è di Denis Villeneuve, e che fra gli interpreti c'è Benicio Del Toro.
Perché non l'ho visto? Perché è uscito mentre ero in vacanza e quando sono tornata non era più in programmazione.

Me and Earl and the Dying Girl
Questo avrei voluto vederlo al Torino Film Festival, ma siccome quest'anno vi ho preso parte in forma ridotta, non sono riuscita ad inserirlo nel programma. E quando è uscito in sala, con un titolo che io farei diventare morenti i traduttori ero convalescente a casa.





I 3 film mai più senza (ovvero quelli di cui potevo fare tranquillamente a meno)

Film dalla trama improbabile e dallo svolgimento inverosimile, con Chris Hemsworth nel ruolo di un hacker. E ho capito che è diretto da Mann, e bla bla bla, ma non è che un film mi deve piacere solo perché l'ha diretto lui, no? 
No, appunto.

Film che - teoricamente - aveva tutte le carte in regola per essere un buon film, ma che, a conti fatti, non convince e non appassiona e rischia anche di annoiare un po'.

Interpretazione della Golino a parte, film che ho trovato noioso e pretrenzioso.
Più pretenzioso che noioso (perchè alla fine la storia non sarebbe stata nemmeno terribile).

I 3 (o forse 5, ma magari solo 4) meglio film del 2015

Film francese dall'aria vintage, a partire dai colori, che si ispira ad una storia vera, ovvero quella del giudice Pierre Michel e della sua lotta al narcotraffico nella Marsiglia degli anni 70.

Senza dubbio il film più "strano" (anche se strano non rende perfettamente l'idea) visto quest'anno, diretto da Yorgos Lanthimos. Più disturbante che bello, riesce a far riflettere e finisce in modo che ti lascia libero di pensare al finale "migliore"... (per modo di dire).

Opera prima di Deniz Gamze Ergüven, regista turca naturalizzata francese, è il film scelto dalla Francia per rappresentarla ai prossimi oscar, e racconta la storia di cinque sorelle che vivono in un piccolo villaggio sulle coste del Mar Nero. A seguito di un gioco innocente che nella piccola comunità conservatrice e tradizionalista equivale a uno scandalo, le ragazze vengono recluse in casa, mentre la severa nonna cerca di organizzare, per ognuna di loro, un matrimonio combinato.

Una Kate Winslet strepitosa in una commedia dal sapore revenge ambientata nella lontana Australia. Si ride parecchio. Ma solo fino ad un certo punto.
Come? 
Non è ancora uscito in sala? 
Pazienza. 
In fondo è la MIA classifica, mica quella dell'Anica.









31 commenti:

  1. Secondo me con Me and Earl non ti sei persa troppo... buon anno anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì. Per sicurezza dacci un occhio. Solita pappa, solo travestita da pappa alternativa :)

      Elimina
    2. Tenterò il recupero, a questo punto... :)

      Elimina
  2. Per me, invece, Per amor vostro finisce nel meglio. Me and Earl, ma anche Sicario, sono evitabili - checché se ne dica. I tuoi film da vedere, però, mi mancano tutti quanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho davvero patito, ma so di essere la solita voce fuori dal coro...
      Mentre sicario voglio assolutamente recuperarlo.

      Elimina
  3. Non ho visto un tubo di quel che hai messo qui,a parte Mad Max e Blackhat XD
    Cmq buon anno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando uscirà cerca di vedere The dressmaker!
      Auguri, cara!

      Elimina
    2. La Winslet mi piace molto,ci penserò!
      Tanti auguri anche per la salute :)

      Elimina
  4. con Sicario ti sei persa tanto...Buon Anno cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è quello che più mi dispiace essermi persa, ma rimedierò quanto prima!
      Buon anno anche a te!

      Elimina
  5. Mad Max e Sicario sono due filmoni :-D Auguri di buon anno! ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cercherò di recuperarli entrambi!
      Buon anno anche a te! :)

      Elimina
  6. Io ci sto lavorando, ho visto i primi due capitoli della trilogia originale di Mad Max, una di queste sere mi sparo il terzo capitolo e poi mi guardo il reboot o quello che è...
    Tutto il resto non l'ho visto quindi non ti saprei dire, però prendo appunti e come già ti dissi, sono contento di leggere anche una tua classifica.
    Che sia un 2016 sereno sotto certi punti di vista, più movimentato in altri! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho preparata un po' di fretta, se tu non mi avessi scritto che ti avrebbe fatto piacere leggerla magari quest'anno avrei saltato il turno... :)

      E tantissimi auguri a te! :)

      Elimina
  7. La Winslet è attesissima per il prossimo anno, ti invidio la visione in anteprima... tra quelli che ti sei persa io ho adorato Me and Earl e Sicario (per quanto la trama non sia ai livelli della regia), Mustang dopo averlo perso al cinema dovrei recuperarlo nei prossimi giorni di vacanza.
    Infine, sì, Per amor vostro tanto pretenzioso e tanto kitsch, se evitavano quegli inserti da videoarte era meglio.

    Per finire, buona fine, e buon inizio anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contenta che su "per amor vostro" la pensiamo allo stesso modo...
      E buon anno anche a te, Lisa!

      Elimina
  8. Io guarderò The dressmaker mi incuriosisce molto! Buon anno e quando vuoi fai un salto sul mio blog ➡ gattaracinefila.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ti piacerà, Vanessa!
      Tanti auguri!

      Elimina
  9. Mustang carino, ma pensarlo meglio di Blackhat mi ha accapponare la pelle! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah! meglio di Blackhat ce ne sarebbero altri 47, almeno! :)

      Elimina
  10. Zero assoluto su tutti i titoli, mi sento un pochino fuori dal mondo ^_^
    Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più che "fuori" in giro per il mondo... :)
      Tanti auguri cara!

      Elimina
  11. Condivido in toto il parere su The Lobster.
    Buon 2016 al cinema ... e non solo.

    RispondiElimina
  12. Mad Max lo mancai al cinema pure io, you're not alone!!! E pensa che ho perso due volte Mood Indigo: in Italia e pure a Londra che lo programmavano giusto una sera e quella sera lavoravo. E in Italia non l'ho visto perché non lavoravo e non avevo un soldo bucato. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mood indigo non sarei andata a vederlo nemmeno mi avessero spinta in sala.... :)

      Elimina
    2. Uhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, modd indigo è quel mood indigo? Gasp.

      Elimina
  13. Mad Max visto, non male, ma da lì a miglior film del 2015... mah.... Sicario mi è piaciuto, e anche Me and Earl, senza gridare al miracolo per nessuno dei due, Me and Earl da vedere in v.o. sia perché sono una snob fatta e finita, sia perché sennò i giochi di parole dei titoli dei film rigirati dai ragazzi perdono di senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sinceramente quest'anno ho fatto fatica a trovare il "miglior film" in assoluto, non ricordo di essere mai uscita dalla sala gridando al capolavoro... tu?

      Elimina
    2. no, non sono neanche riuscita a fare un elenco dei migliori 10 come richiesto su faccialibro da Fascino... un sacco di film interessanti diversi inutili e nessun capolavoro anche se The Lobster ci si è avvicinato e ho molto apprezzato The imitation game, tra i migliori visti quest'anno.

      Elimina