29 giugno 2015

e niente...

Volevo solo tranquillizzare i miei affezionati quattro lettori che sono viva e vegeta. viva. E vegeto.
Nel senso che non è che sto trascurando il blog perché, in quanto zitella, sovrappeso, portatrice sana di tumore - per quanto benigno - e a cui, come se non bastasse, è morto il gatto mi sono fatta prendere dalla depressione e mi sono chiusa in casa senza mangiare, bere, passando il tempo sul divano a piangermi addosso maledicendo il destino cinico e baro e porco e bastardo. 
Effettivamente sul divano passo un sacco di tempo, questo sì, ed esco poco. 
Nel week end appena passato il massimo del divertimento è stato portare una tunica di seta in lavanderia, e, mentre spiegavo che l'avevo macchiata d'olio (perché si sa, la seta lo attira proprio) e che l'avevo acquistata in Malesia, la lavandaia mi spiega che loro non si assumono responsabilità nell'eventualità il capo si rovinasse e bla bla bla. Poi, mentre sto per uscire mi dice "ma... posso chiederle cosa c'è andata a fare in Malesia? E' in India, vero?" 
No cara, la Malesia è in Malesia, l'avresti mai detto? 
No, certo che no.


Comunque, a proposito di Malesia, io e la bionda abbiamo iniziato ad abbozzare un itinerario per il nostro viaggio in Thailandia. Diciamo che dobbiamo decidere soltanto se fermarci un giorno in più a Chiang Mai o a Bangkok, ma, in linea di massima le tappe sono definite. Infatti abbiamo acquistato un paio di voli interni con la Bangkok Airways, poi il resto degli spostamenti lo faremo in autobus e treno. Per il resto abbiamo tempo, mancano ancora tre mesi, settimana più, settimana meno.
L'unica cosa pronta è il diario di viaggio.
Perchè, nonostante la tecnologia, il blog, instagram, i cazzi, i mazzi, i palazzi, il diario di viaggio DEVE essere di carta. A righe. Formato A6.
Eccolo.



44 commenti:

  1. Sempre detto io che le brutture della vita si riescono a superare in gran parte viaggiando. Non vedo l'ora di leggere il diario on line della tua avventura... e spero anche di leggerti più spesso perché mi manca la Poison! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure oziando, come sto facendo in questo periodo... :)
      Grazie cara, vedrò di rimettermi a scrivere con più costanza!

      Elimina
    2. L'ozio predispone e riposa prima dei viaggi, quindi è componente indispensabile del periodo di guarigione :)

      Elimina
  2. Viaggiare è sempre un bene.
    Continua così.
    E anche l'ozio serve. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono campionessa indoor di ozio carpiato! :)

      Elimina
  3. Vogliamo l'ozio come disciplina olimpica! ;-) Così ti facciamo portare la fiaccola.... Ma solo fino al divano ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo fino al divano va bene... ma partendo da dove? :)

      Elimina
  4. Ciao bella!! Colgo l'occasione per salutarti, mercoledì parto e latiterò per un po' (non sentirete certo la mia mancanza comunque). Se mi leggono, mando un saluto anche alla super Tiz e al mio tesoruccio...come si chiama??? Quello, quello lì snob...:-D
    Grande grande abbraccio e spero di rivederti prima o poi. Bacio!
    P.s.: resti comunque un portento. Grande stima...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao caro... spero anch'io di rivederti, prima o poi! :)

      Elimina
    2. Dai, a settembre torno e poi ci organizziamo :-*

      Elimina
    3. ma a settembre parto io ! :)

      Elimina
    4. E te pareva :-)...allora ci organizziamo per quando torni, così ognuno racconta il suo viaggio senza ascoltare quello dell'altro :-D

      Elimina
    5. Leggo solo ora! Ma vai via per dove, Fascino caro?

      Elimina
  5. Ciao, sono la lettrice numero cinque (barrata, se vuoi).

    Mi spiace, spesso le "sciagure" si muovono in branco. E mi dispiace pure per il micio, tanto. Spero che il viaggio porti una sferzata d'aria fresca.

    Se per la fiaccola serve una mano, dal divano al televisore mi offro io. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, lettrice n. 5! :)
      (hai cambiato nick!, pensavo fossi una new entry, e invece no)
      E' vero, le sfighe - grosse o piccole che siano - hanno questa simpatica tendenza a raggrupparsi in determinati periodi, un po' come i disastri aerei...
      Il micio mi manca tanto, mi dovrò abituare alla sua assenza....

      e per la fiaccola ti farò sapere, che effettivamente portarla da sola dev'essere ben faticoso! :)

      Elimina
  6. Una giusta alternanza di viaggio e ozio è la vita a cui aspiro ;-)
    Dalle parti di Chiang Mai non perderti assolutamente un giro in una orchid farm ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sarebbe affatto male, sono d'accordo! :)

      orchid farm? me lo segno, adoro le orchidee..

      Elimina
  7. Il diario di viaggio cartaceo mi piacce un sacchissimo (anche se preferisco i quadretti)...ma la Thailandia è anch'essa in India? Comunque NON comprare seta...che senza etichetta ti fan passare la voglia di smacchiarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che sui fogli a quadretti non riesco a scrivere bene? (probabilmente quando ero ingegnera nella vita precedente i quaderni non c'erano ancora!)
      comunque sì, credo che anche la Thailandia sia in India, visto che è suppergiù dalle stesse parti della Malesia! :)

      Elimina
    2. Quindi volete dirmi che, essendo stata in Indonesia, sono stata più in India di voi? Figo!

      Elimina
    3. Ah no, signora mia, l'indonesia mi sta più giù, quindi a livello di indianità la malesia vince... :)

      Elimina
    4. Ma c'è chiaramentissimamente Ind nel nome, quindi Indianeggia assai! Io dico che è più India dell'India, vedi un po' tu! ;-D

      Elimina
    5. e vabbè, se vuoi vincere per forza dillo, no? :)))))

      Elimina
  8. Bellissimo il diario!

    E, ah ma la Malesia non è in India? Cazzo. Mi sa che ho sbagliato a prenotare.

    Tesoro ti stringo. Lo sai vero che per whazzapate cazzare io ci sono? <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! Che dici, da grande potrei fare l'artista? ;)

      E la Malesia no, mannaggia a lei, non è in India. Ha deciso di starsene per conto suo, che brutto carattere che deve avere!
      Bellezza, ricambio lo stringimento. Dici che riusciremo a stringerci di persona prima dei nostri rispettivi viaggi in India? :)

      Elimina
  9. Sono molto curioso del diario :D
    Comunque devo darmi una mossa e iniziare a viaggiare seriamente, ora che iniziano ad esserci un bel po' di entrate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, approfitta delle entrate, che viaggiare è il modo migliore per spendere i soldi (a mio parere)!

      Elimina
  10. E fai benissimo a viaggiare (con quel bellissimo diario poi ;)) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E spero di riuscire a viaggiare ancora per un pezzo, che ho un sacco di quadernetti (a righe e in formato A6) ancora da riempire! :)

      Elimina
  11. Ma sì, per spezzare l'inerzia negativa un bel viaggetto è quello che ci vuole! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il viaggio è sempre cosa buona e giusta! :)

      Elimina
  12. Bellissima la Thailandia!Non vedo l'ora di tornarci.Anche se mi sa che il prossimo anno mi tocca il Vietnam ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che non mi deluderà, e succederà lo stesso anche a te con il Vietnam, ci sono stata l'anno scorso e mi ha conquistata, a partire dal caffè!!! :)
      (se selezioni "vietnam" dalle etichette a lato puoi leggere un po' di resoconti del viaggio)

      Elimina
    2. Avevo letto sì qualcosa da queste parti,magari alla fine mi piacerà,anche se so che incluso nel pacchetto ci sarà una quantità di roba bellica da vomito,vista la passione del mio Khal XD

      Elimina
    3. fidati, ti piacerà nonostante la roba bellica.
      Io ho visitato solo il War Remnants Museum a Ho Chi Minh City e mi è batato...

      Elimina
  13. dico solo WAW (io al max arriverò a Rodi a settembre...) se poi fai qualche foto al Diario finito ...

    RispondiElimina
  14. Micio :(
    Curiosissima di leggere il tuo diario di viaggio, parti tra poco? Sono anch'io per il diario "vero", di carta. Tutto quello che scrivo sul blog arriva da lì.
    Ho appena letto un resoconto sulla Thailandia inquietante che però mi ha fatto ridere. So che hai le spalle larghe e non ti farà nessuna paura perciò te lo linko: eccolo qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Micio, già :(

      Ah ah ah, ho letto... speriamo che non sia cosi complicato!

      Elimina
    2. nella fretta ho dimenticato di dirti che per la partenza ci vuole ancora un po' di pazienza: il 20 settembre!!!

      Elimina
  15. Bellissime le fotografie. Mi spiace per il gatto: è accaduto anche a me, da pochi mesi. Sono perdite che si vorrebbe non ci fossero mai.
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... tutto merito della natura che ci ha messo i colori, io ho solo schiacciato un tasto! ;)

      Elimina
  16. Sai farci sorridere anche quando ci racconti di queste sfighe che, mannaggia a loro, vengono tutte in coppia. Aspetterò, ovviamente, il diario (virtuale) del viaggio.
    E nei commenti più leggo del Micio più mi dico che al povero Ciro che sta a dieta, quasi quasi, una scatoletta di quelle chic gliela metto: il si vive una volta sola vale anche per chi ha sette vite, che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una scatoletta di quelle buone Ciro se la merita senz'altro, sì! :)

      Elimina