3 marzo 2015

Kingsman: secret service

Cosa ci si aspetta da un film come Kingsman?
Cosa vi aspettiate voi sinceramente non ho la pretesa di saperlo, io, personalmente, vedendo il trailer, mi aspettavo un'immensa cazzatona (detto con il massimo rispetto, sia chiaro), di quelle divertenti e fatte bene.
E, dopo aver visto il film, posso dire di essere stata accontentata. 
Kingsman è effettivamente un'immensa (forse fin troppo immensa, nel senso che due ore abbondanti di durata magari sono un filino troppe, ma credo che questa mia critica sia dovuta al fatto che mi scappasse tantissimo la pipì e quindi non vedevo l'ora che finisse per poter correre in bagno) cazzatona pop, con un cast che funziona, idee carine, un paio di scene fantastiche - il massacro in chiesa e il party con tanto di fuochi d'artificio - oltre a citazioni e riferimenti vari sparsi a pioggia lungo il percorso.
Premesso che il film diretto da Matthew Vaughn è l'adattamento di un fumetto, e la sottoscritta non legge fumetti, non so dirvi se e quanto possa essere fedele all'originale, ho deciso che non vi racconterò molto della trama, in quanto, se andate su Wikipedia, potete trovarla dall'inizio alla fine, spoiler compreso.
Parliamo quindi del cast: un divertente e sicuramente divertito Colin Firth nel ruolo dell'agente (segreto) Harry Hart (nome in codice Galahad), che nel suo abito sartoriale su misura - non sia mai che un gentleman compri "moda pronta" - alterna un impeccabile aplomb inglese alla capacità di stendere sei brutti ceffi in un pub senza nemmeno spettinarsi, un aspirante Kingsman (l'esordiente Taron Egerton, che se la cava più che egregiamente) figlio di un vecchio compagno d'armi di Hart caduto in missione, giovane dalle grandi potenzialità ma cresciuto un po' allo sbando, l'inossidabile Michael Caine (Artu) nei panni del capo dell'agenzia, e un fidato collaboratore (Merlino), interpretato dal sempre perfetto Mark Strong, che, dove lo metti lo metti, non stona mai. 

La storia inizia in Argentina, quando, per liberare il professor Arnold che è stato rapito, l'agente Lancillotto viene ucciso (e il modo in cui viene ucciso è da applausi, io e la bionda abbiamo molto riso). L'associazione dei Kingsman deve quindi rimpiazzarlo, e la tradizione vuole che ogni agente in servizio proponga un candidato che sostituisca l'agente caduto in missione. 
La scelta di Hart cade su Eggsy, che altri non è che il figlio del suo compagno morto 17 anni prima. 
Mentre i giovani candidati vengono sottoposti ad un duro addestramento curato da Merlino, il cattivo di turno, il miliardario Valentine (Samuel Jackson) sta mettendo a punto un piano per salvare il mondo dal terribile virus che lo affligge: l'umanità. 
Sarà compito dei Kingsman riuscire ad impedirlo, ovviamente salvando il mondo e soprattutto i suoi abitanti.
Film che intrattiene con garbo e mantiene quello che promette, con la giusta dose di intelligenza. 


37 commenti:

  1. uh lo so che mi divertirà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se fino all'altra sera facevi il difficile! :)

      Elimina
    2. ma non è vero! ho detto solo che Colin Firth di solito mi sta simpatico come una mano su per il culo

      Elimina
    3. ma che perversone! :)
      Secondo me però qua ti piacerà.
      Colin Firth, non la mano su per il culo, eh?

      Elimina
    4. Vaughn è Vaughn, non si discute dopo un capolavoro come Kick-ass. Credo che andrò a vederlo pure al cinema. Possy, sai che io e Danty siamo diventati amici di Fb??!! Che meraviglia dare volto a un personaggio così str.. affascinante! :-D

      Elimina
    5. ma che splendida notizia... quindi adesso non siete più soltanto due amici immaginari? :)

      Elimina
    6. Beh, amici non lo siamo mai stati e mai lo saremo, diciamo che abbiamo in comune la passione per il tuo blog e per il cinema, per il resto, ci sopportiamo a malapena :-D :-D

      Elimina
    7. E sono diventati amici su fb grazie a certe foto! :-) (Ok, stasrra puoi picchiarmi, ne hai facoltà)

      Elimina
    8. Se dimentico di farlo ti prego, ricordamelo! :)

      Elimina
    9. Fossi in te Poison, la querelerei :-D

      Elimina
    10. @Fascino: sono pronta ad inserire su fb prove della tua esistenza in vita bello mio, non so se ne sarai contento! :-))

      Elimina
    11. Fai di me ciò che vuoi :-D

      Elimina
  2. vediamo, mi hai convinto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah ah... che responsabilità! :)

      Elimina
  3. Uhmmmmmm.... rimango perplita, magari in v.o. potrei vederlo, so che il ragazzino coprotagonista viene dai blocks (quanto mi piacciono-cinematograficamente parlando-i blocks!), magari ha di quegli accenti terribili alla Joe Strummer!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ragazzino viene effettivamente dai blocks, e secondo me quelle case le abbiamo già viste in altri film... ma non chiedermi quali!

      Elimina
  4. Mi attira assai (e poi a me Firth piace tantissimo...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua poi è davvero super-affascinante!

      Elimina
    2. Anche se comincia ad avere un età,non posso fare a meno di soccombere al suo charme britannico!!!!Non vedo l'ora di vedere questa tamarrata XD

      Elimina
    3. Eh, pure io comincio ad avere un'età, e uno charme così me lo sogno! :)
      Qua è davvero in super-spolvero! :)

      Elimina
  5. flashata dalle immagini...bulp...

    RispondiElimina
  6. Il fumetto non l'ho mai letto, ma l'ha scritto Mark Millar (e disegnato quello di "Watchmen") quindi dovrebbe essere una semi.garanzia. Poi tutti ne parlano bene di questo film, quindi vado al cinema sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ho detto la mia ignoranza in campo fumettistico è assoluta e totale, ma resto dell'idea che il film sia un giocattolone ben realizzato.

      Elimina
  7. Visto giusto ieri sera.
    Pensavo in un pacco ed invece è stato davvero divertente e bello. Bello come Colin. Colin che con quei suoi completi su misura.
    E la scena: "Se salvi il mondo facciamo sesso anale" è stata da sbellicarsi.
    Poi a me è piaciuta la musica di sottofondo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, Colin Firth qui è davvero in formissima!

      Elimina
  8. Sarà che ormai sono assuefatto a questi film, ma appena sono uscito dalla sala me lo sono quasi scordato... Comunque divertente e simpatico. Non memorabile come dicono molti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè, adesso non esageriamo. Memorabile mi sembra davvero eccessivo, davvero c'è chi ha scomodato l'aggettivo in questione per questo film? :)

      Elimina
  9. Sembra divertente dai, ogni tanto ci stanno questi filmetti leggeri che intrattengono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh sì, io lo sostengo da sempre! ;)

      Elimina
  10. Ciao! Colin Firth mi piace molto, ma spazia troppo tra i genri (perchè lui può) per seguirlo sempre e comunque volentieri... chissà se questo film si rivelerà il mio tipo!?
    l'immagine animata col bicchiere che vola è particolarmente psichedelica... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sam, benvenuto!
      Colin Firth io trovo bravo, poi capita che anche lui finisca nel film sbagliato. Qua è in un ruolo insolito per i suoi standard, ma se la cava benissimo!

      Elimina
    2. incuriosisce. vedremo! grazie per il benvenuto!

      Elimina
    3. Avete visto "Before i go to sleep",con lui e la Kidman?Mi è piaciuto davvero molto!!!

      Elimina
    4. non l'ho visto (ma in Italia è uscito? Perchè non ne ho memoria...) ma ho curiosato su wikipedia e ho scoperto che c'è anche lì c'è Mark Strong!!!

      Elimina