2 maggio 2014

Saving Mr. Banks

Mary Poppins (il film) quest'anno compie 50 anni.
Anche la Nutella compie 50 anni.
E, tanto per restare in tema di dolcezza, pure io - porca paletta - compio 50 anni. Ma minchia. 
Me ne farò una ragione? Anche se non si direbbe, probabilmente sì. 
In fondo la Nutella i suoi anni li porta bene, no? Perché lei sì e io no? Perché lei a differenza mia è piena di conservanti? Beh, se consideri quanta Nutella ho mangiato in tutti questi anni pure io. Quindi, fate voi. 
Perché perdo sempre un sacco di tempo a sparare minchiate invece di parlare dei film? 
Perché sono una cialtrona con (50) anni di esperienza, e la prima cosa mi riesce molto meglio della seconda, semplice. 


Nonostante la presenza di Tom Hanks nel ruolo di Walt Disney, questo film è decisamente molto carino. Grazie soprattutto ad una fantastica Emma Thompson nel ruolo di P.L. Travers, pseudonimo con cui Helen Lyndon Goff, nel 1934, scrisse il romanzo Mary Poppins, e, esattamente 30 anni dopo, Walt Disney trasformò nel famoso film con Julie Andrews e Dick Van Dyke, vincitore di 5 premi Oscar.
E il film (Saving Mr. Banks) ci racconta la travagliata vicenda della nascita del film (Mary Poppins), da quando Pamela Travers, zitella acidissima (roba che io al confronto davvero sono  uno zuccherino) e austera, a causa delle difficoltà economiche acconsente, dopo anni di tentativi andati a vuoto, a cedere i diritti del suo romanzo a Walt Disney per la realizzazione del film. 
Ma la donna è categorica e niente affatto disposta a cedere ad alcun compromesso: la sua creatura non dovrà essere trasformata in un musical, non ci dovranno essere cartoni animati e la produzione dovrà seguire le sue rigide regole e assecondare le sue richieste. 
Dal suo arrivo a Los Angeles fino alla sera della prima, Pamela Travers ripercorre la sua vita, che a noi viene mostrata attraverso vari flashback, dalla sua infanzia in Australia, al suo smisurato amore per il padre, un impiegato di banca con il vizio del bere, che insegna alla piccola Helen a credere nei sogni e in se stessa. 
E, in quest'alternanza fra passato e presente, scopriamo i motivi per cui Pamela Miss Travers si comporta in questo modo, dall'avversione nei confronti delle pere a tutto il resto. 
Non pensavo, ma Saving Mr. Banks mi è davvero piaciuto. 


21 commenti:

  1. Il film l'ho visto un paio di mesi fa, ma non ne ho un gran ricordo... anzi, devo dire che la cosa migliore è Tom Hanks che interpreta un giocattoloso Disney ;)
    Interessante perché parla di cinema, e mi piacciono molto i film così, ma la parte australiana è un po' troppo pesante e strappalacrime. Meglio quando scrivono le canzonette del film, tipo "... con un poco di zucchero la pillola va giù..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, secondo me la parte australiana non è stata così pesante (un po' melò forse sì), ma nel complesso l'ho trovato abbastanza equilibrato, e la Thompson bravissima ad interpretare un personaggio così amareggiato dal suo passato.
      Bravo Tom Hanks, sono d'accordo.

      Elimina
  2. Molto carino davvero, a me ha ricordato Hitchcock.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me no. Hitchcock l'avevo trovato freddo, a differenza di questo, che, non avrei mai creduto, mi è piaciuto parecchio.

      Elimina
  3. Mi è piaciuta soprattutto l'interpretazione di Emma Thompson (meritava almeno una nomination)
    P. S. Hai solo 50 anni? BEATA TE CHE SEI GIOVANE!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Thompson davvero fantastica, sono d'accordo...
      P.S. -> per essere precisi mancano ancora tre mesi al momento in cui diventerò ufficialmente una splendida cinquantenne!!! :)

      Elimina
  4. Visto che è carino? Anche col cavallo andaluso e Colintamarrofarrell!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. decisamente carino, anche se qua siamo di fronte a un Colinalcolizzatofarrell! :)

      Elimina
    2. Una cosa non esclude l'altra! :-D

      Elimina
  5. sei la cinquantenne (quasi) più pheega e pazza che conosco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah ah! magari! ;)
      (grazie ammore!)

      Elimina
  6. Non gli davo un euro (Hanks nun lo reggo..) ma se anche tu dici che...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero scettica pure io, invece è stata una gradevole sorpresa!

      Elimina
  7. mi sa che ti devi impegnare di più, ti voglio acida come la mitica travers.
    viva le zitelle e abbasso il perfido walt disney! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò del mio meglio, promesso!
      (anche se mi sembra di essere già a buon punto, non credi?) ;)

      Elimina
  8. Curioso, io tra due giorni faccio 24 anni, dato che si parlava di compleanni XD
    Visto con la morosa e mi è davvero piaciuto, a sorpresa. E confesso, a un certo punto mi scendeva una lacrimuccia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sono rimasta piacevolmente sorpresa, non avrei mai creduto!

      Elimina
  9. Lo vedrò appena ne avrò l'occasione, anche se mi ispira veramente poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frank, anche io sono partita con aspettative davvero bassine, e invece ho dovuto ricredermi!

      Elimina
  10. Adorabile, l'ho preferito a Mary Poppins e ci ho pianto come una maledetta ç__ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero adorabile, per me è stata una vera sorpresa!
      Emma Thompson fantastica!

      Elimina