30 maggio 2014

My favourite drinks

Potevo partire senza copiare una delle ultime liste cannibali
Certo che avrei potuto. 
Ma, siccome ultimamente quando rincaso non ho molta voglia di vedere un film, perché sono stanca (dev'essere per forza bisogno di ferie, non ci sono altre spiegazioni. Quand'è che parto? Ah già, domani... ops!) ho deciso che oggi vi avrei deliziato con l'ennesima lista deficiente interessantissima, ovvero quello che mi piace bere. Farei forse prima a fare un elenco di quello che NON mi piace bere. Solo che non vorrei correre il rischio di venire scambiata per una vecchia alcolista.
E quindi partirei dagli analcolici. 

Caffè: sempre e ovunque. Rigorosamente amaro. Credo di essere caffeina-dipendente. Al punto che non rinuncio al caffè nemmeno all'estero. Il che è tutto dire. 

Chinotto: è l'unica bibita gassata che bevo. Il che significa che ne berrò due bottigliette l'anno, a voler proprio esagerare.

Latte di mandorla: ovviamente non sto parlando di quello farlocco che viene preparato qua al nord con lo sciroppo Fabbri, che non ha nulla da spartire con il latte di mandorla che fanno in Sicilia. Roba che io, che non bevo latte, ci facevo colazione. La goduria allo stato puro. In commercio già pronto non è male quello della Condorelli, che, infatti, è un'azienda siciliana. 


Piña Colada: sì, lo so che non è esattamente analcolica, ma insomma, è come se lo fosse. E so anche che non più tardi di ieri ho affermato di non amare il cocco. Ma il mio disamore è circoscritto al cocco usato per fare i dolci. Ovviamente sto sempre parlando di cose fatte come dio comanda, e quindi trovare una Piña Colada fatta bene non è facilissimo, ma a volte succede. Solitamente sono un po' titubante ad ordinarla, perché non so mai cosa mi possa arrivare. Ma se sono in un posto e ne ho vista passare una che sembra ben fatta, io ci provo. Ma solo in estate. 

Spritz: io sono per la variante con l'Aperol. Perché non amo particolarmente il Campari. Anche qua, sono riuscita a bere degli spritz che erano da denuncia. Roba che lo preparo meglio io, a casa. Se non sei capace lascia perdere, che fai più bella figura. Oppure dillo, come quella volta in Giamaica che io e la bionda abbiamo dovuto insegnare al barista come preparare un Rum Cooler.

Birre: non amo particolarmente la birra. Anche se qualcuno, aprendo il mio frigo, potrebbe non credermi. Diciamo che non mi piacciono tutte le birre. Ad esempio, se devo bere Heineken piuttosto bevo acqua. Non mi piacciono le birre scure, mentre adoro le weiss e le blanche.
In ogni caso, fra le mie preferite, la Leffe alla spina, anche se qua a Torino non si trova facilmente, la Super di Baladin, che è un'ambrata che fa 8° e si ispira alle birre di abbazia, e, scoperta recente, sempre di Baladin, la Wayan, che (dicono) sia la prima birra italiana biologica certificata. Aromatizzata con con pepe, coriandolo, camomilla, radice di genziana e cannella. Decisamente sfiziosa. 

Rum: credo il mio "alcolico" preferito. Nonostante ad una degustazione fatta un paio di anni fa (iniziata con un daiquiri preparato come si deve, roba da volerne almeno altri 4) mi abbiano detto peste e corna dello Zacapa (Guatemala), io continuo a ritenerlo un rum valido, che bevo sempre volentieri. Fra i miei preferiti, in ogni caso, abbiamo il Caroni (Trinidad, ormai quasi introvabile), il Malteco (Guatemala) e il Santa Teresa 1796 (Venezuela), anche se a casa mia in questo momento potete trovare anche del Barcelò (Repubblica dominicana), del Matusalem Extra Añejo (Repubblica Dominicana) nonché il famosissimo Ron de Jeremy. 

Vino: fra i rossi il mio preferito in assoluto è l'Amarone della Valpolicella, ma posso ovviamente adattarmi anche a bere altro, sia chiaro. Fra i bianchi, un buon Gewurztraminer non si rifiuta mai.

42 commenti:

  1. Il chinotto, ti stimo. E' la mia bevanda preferita.
    P.s. non ci crederai mai ma ho bevuto la Super proprio di recente, portata a mio padre dal nord^^

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Chinotto e latte di mandorla pure io... comunque a te, mejo portatte in crociera che in enoteca.. eheh..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah! Ma non è vero!!! :)

      Elimina
  3. a parte la piña colada e il latte di mandorla (sì, lo so, sono siciliano e blablabla ma non mi piace), lista di tutto rispetto! certo che - minchia - l'Amarone come primo vino è una scelta tosta!

    p.s.: anch'io oggi mi sono dato alle liste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, ma non vuol mica dire, pure io sono emiliana e non mi piacciono i tortellini, non è mica un obbligo farsi piacere le specialità indigene, no?
      e per quanto riguarda l'amarone... se posso scegliere scelgo bene, no? :)

      Elimina
    2. chiaro, solo che l'Amarone "pesa". piace anche a me molto, ma non lo metterei in cima alle mie preferenze, perché trovo difficile andare oltre il secondo bicchiere

      Elimina
    3. è che a me i vini rossi piacciono "corposi"...
      Per andare sul soft un altro che trovo ottimo è il Brecciarolo (cantina Velenosi, poteva non piacermi?), che è un Rosso Piceno Superiore. L'hai assaggiato?

      Elimina
    4. e corposi piacciono pure a me, ché il Grignolino, per dire, lo lascio alle signorine di ogni sesso ed età. no, il Brecciarolo non lo conosco, dici che devo presentarmici? ;)

      Elimina
    5. Secondo me sì, potrebbe sorprenderti. :)
      (a me l'ha presentato il mio capo...)

      Elimina
    6. Mi sa che da quelle parti, lo spritz non sapete manco cos'è :-)...in compenso lo fate pagare poco :-D...buon viaggio poison!!! :-*

      Elimina
    7. Sono ancora mortificata per quella merda che ti ho fatto bere, ma ti assicuro che in città ci sono posti che lo sanno fare! E la prossima volta che torni a trovarci te lo dimostrerò! :)

      Grazie!

      Elimina
    8. Ahahahah, amo quando c'è mortificazione attorno a me :-D...ah, dimenticavo, per quanto riguarda i rum, ho un ottimo ricordo del Flor de caña (Nicaragua)...comunque m'hai incuriosito parecchio col latte di mandorle...

      Elimina
    9. buono anche il Flor de Caña, hai ragione, ma anche l'El Dorado (Guyana), adesso che ci penso... insomma, datemi del rum e mi fate contenta! :)
      (vi abbiamo trasmesso: "come imparare la geografia bevendo"...)

      Elimina
  4. Bono il chinotto.Caffeina dipendente pure io, sul vino ero un pò ignorante ultimamente il marito però mi sta viziando...come sarebbe che non ti piacciono i tortellini???????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ma sul vino sono ignorante pure io, non ti credere. Per me si dividono sostanzialmente in due categorie, quelli che mi piacciono e quelli che non mi piacciono...
      E per i tortellini... lo so che non va bene, ma anni e anni di visite alla nonna, e ogni volta che si arrivava c'erano tortellini in ogni dove, me li ha fatti un po' venire a nausea... poi non è che non li mangi, eh? :)

      Elimina
  5. cedrata Tassoni, per colpa di un amico che mi ha fatto venire il vizio XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, non mi dispiace nemmeno quella, in effetti, ma da queste parti si trova davvero raramente... però ha (o aveva, magari adesso un po' meno) un colore bellissimo!!!!

      Elimina
  6. allora: Cappellacci di zucca ferraresi al burro e salvia con Lambrusco amabile di Castelvetro e/o Salamino di Santacroce che fa uguale.
    E poi ..... buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh, no, il lambrusco non ce la posso proprio fare!!!! (se continuo così arriverà qualcuno a togliermi i natali reggiani, lo so!)

      E poi.... grazie!!!!! :)

      Elimina
  7. Prima di tutto buon viaggio e divertiti, leggerò con piacere i tuoi report.
    Poi, nella tua zona non c'è il Carema ? dovrebbe essere un doc di nebbiolo 'bello robusto'.
    Sheltering

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! farò del mio meglio!
      Sì, in effetti il Carema è prodotto in una zona che non è molto distante da dove vivo, ma ammetto di non conoscerlo. Cioè, so che esiste, ma l'ho bevuto poco.

      Elimina
  8. Ho trovato un'appassionata di rum! Si dice peste e corna dello Zacapa perchè ha avuto un incredibile successo e ormai si trova ovunque, ma è e rimane un ottimo rum (di melassa). Grande che ti piace il Caroni! Non è proprio facilissimo come distillato. I miei preferiti sempre gli agricole: Damoiseau e Rhum Rhum sono tosti, ma unici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda lo Zacapa la discussione verteva principalmente sull'effettiva veridicità dei processi di invecchiamento indicati in etichetta, ricordo che erano stati sollevati alcuni dubbi soprattutto sul 23, anche se, trattandosi di un metodo solera, va a sapere...
      Gli agricoli li conosco relativamente poco, non mi dispiace il Saint James, che trovo più "delicato" rispetto ad altri che ho assaggiato, che, al mio palato, ricordavano molto il carburante agricolo! :)

      Elimina
  9. Chinotto e rum tutta la vita. Ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questa lista manca del whisky, per i tuoi gusti, vero? :)

      Elimina
  10. Accipicchia cara la mia poison ne abbiamo parecchie in comune sul fronte "bevande sai"?
    Caffe ( e pure io lo bevo anche all'estero!) ,
    latte di mandorla ( ma quant'è BUONOOOO!!!!)
    chinotto ( MITICO .. ma lo trovo di rado... pure io non bevo altre bevande gassate... a parte lo spritz e il prosecco ma non valgono vero??? )
    Anzi.. fra le bevande gassate aggiungo la SPUMA BIONDA... ma mi sa che la fanno solo a Firenze...

    Sullo Spritz e il vino non c'è bisogno che lo dica che li AMO....
    pure il rum mi piace "assai"....
    SOLO LA BIRRA CI DIVIDE....
    Non mi piace!!!
    Buone vacanza mia cara!
    Dove vai???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora prima o poi dobbiamo assolutamente farci una bevuta assieme, ok? :)
      La spuma l'ho bevuta da qualche parte, ed è buona, ma effettivamente da queste parti "usa" poco...
      Grazie carissima! Vado in Vietnam! :)

      Elimina
  11. Una lista da vera intenditrice, chapeau!
    Devo raffinare il mio palato che solitamente sta dietro alla busta paga, in ogni caso, buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so se sia da vera intenditrice o da vecchia alcolizzata.... :)

      Grazie mille! :)

      Elimina
  12. Birra e vino <3
    Soprattutto se piemontesi. Piemonte in my heart!

    Buon viaggio amica, attenta agli sconosciuti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella tu.
      Prima o poi dobbiamo fare un giro enogastronomico assieme, io e te!

      Grazie tesoro! ♥

      Elimina
  13. non ci crederai ma qui nel buco del culo d'Abruzzo ( che è già una specie di buco di ...lasciamo perdere, va) c'è un enoteca che ha l'assortimento completo di Baladin e ogni tanto me ne stappo una bottiglia...eh eh ogni tanto perchè non è propriamente economica...12 eurozzi la bottiglia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti non è propriamente regalata, è vero (forse qua costa qualcosa in meno, perchè deve fare meno strada) però io le trovo davvero molto buone!
      Se un giorno capiterai a Torino ti faccio da guida alcolica!!!! :)

      Elimina
  14. fai un buon viaggio e taaante foto :)
    e tromba!
    e tanto!
    e mettiti la canottiera (sono pur sempre una madre stracciapalle)
    e torna! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So di darti un paio di delusioni, ma non metterò la canottiera (anche perché dovrei possederne almeno una per poterlo fare) nè tromberò...
      Per le foto invece non dovrei avere problemi, e - se non cade l'aereo - conterei anche di tornare!!!

      Elimina
  15. Tolta la pina colada, l'elenco mi procura grandi suggestioni :)

    RispondiElimina
  16. Ottimo l'Amarone e il rum (non amo i superalcolici, ma al rum non dico mai di no, e in Valpolicella ho fatto l'agraria, vicino alle vigne che fanno quel fantastico vino). E poi sì, pure io il chinotto, ogni tanto, ma proprio ogni tanto. Magari farò pure io una lista ...bella cosa. Buone vacanze allora ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io la leggerò molto volentieri!

      Grazie! :)

      Elimina
  17. basta con le recensioni. facciamo solo liste.
    liste cannibali, possibilmente :)

    comunque non mi sembri molto alcolista...
    ti appoggio la passione per il rum, però per il resto mi aspettavo qualcosa di più strong da te, poison ;)

    RispondiElimina
  18. Latte di mandorla piace un sacco anche a me. Però vorrei provarne uno made in sud! Uff!!

    RispondiElimina