21 dicembre 2013

Non sottovalutare mai il potere della stupidità umana.
(cit.)

"La stupidità è come il culo: 
di solito, si nota solo quella degli altri"


E siccome chi è senza peccato scagli la prima pietra, ho iniziato a seguire su Instagram una tizia giapponese (Shota Tsukamoto) che fotografa il suo riccio in ogni posizione. Inutile dire che lo trovo adorabile. Il riccio.
Un mio collega, che era presente sia al funerale di mio padre sia a quello di mia madre, è riuscito a farmi gli auguri di natale pronunciando la fatidica frase "a te e a famiglia". Ma anche meno, volendo.
Lo shopping on line mi sta dando un mucchio di soddisfazioni. Che (successo l'altra sera a me e a Sua Bionditudine) capita di entrare in un negozio e non venire nemmeno salutate. Quando siamo uscite non ho potuto fare a meno di dire "A voi vi ammazza la simpatia, proprio". E il giro di shopping di Julia Roberts in versione Pretty Woman in Rodeo Drive non vi ha insegnato un cazzo, pure.
In India sono riusciti a far stampare un manifesto celebrativo per Nelson Mandela con la foto di Morgan Freeman.
In Abruzzo, invece, pare che un assessore avesse stipulato un contratto con la sua segretaria, in cui la donna si impegnava a fare all'ammore con questo gentiluomo almeno quattro volte al mese. Lui è squallido, lei una mentecatta. Ma non perché la dava al capo, che c'è un sacco di gente che lo fa da sempre e pure gratis, quello che trovo fantascientifico è un'affermazione della signorina, che dice: "In Regione è una consuetudine timbrare e uscire per faccende personali. Quando sono entrata lì nell'ottobre 2012 in molti facevano così. Io partecipavo a missioni, a riunioni esterne. Una volta sola sono andata dall'estetista. Anche i miei colleghi si comportavano così e non credevo di fare nulla di male..." 
No, ma chiaro. Dov'è il problema? 
Il problema, se di problema si può parlare, sono le chiavi di ricerca con cui laggente arrivano in questo blog. 
Per carità, so benissimo di non essere Donna Letizia, e ammetto che buone maniere e linguaggio forbito non siano esattamente il mio forte, però, ragazzi, fatemi capire, se si esclude il poverino che cerca delle foto di conigli d'ANCORA (no, vabbè, niente) più che di un blog sembro la proprietaria di una videoteca hardcore, e se da queste parti passa il gestore del peggio bar di Caracas capace che si scandalizzi. 

- abbordaggio PORNO per strada.
Davvero, spiegatemi. Voi avete dei problemi grossi, lo sapete, sì?
Perché, se escludiamo l'esibizionista (ma ne esistono ancora?) che ti fa vedere tutto il suo orgoglio barzotto, a me non viene in mente nient'altro. Ma mettiamo le cose in chiaro: far vedere l'uccello alla prima che passa NON è una tattica di rimorchio che funziona. O almeno, credo.

- film in cui Daniel Dafoe si masturba
L'importante è avere poche idee ma confuse.
A parte che "non avrai altro Dafoe all'infuori di Willem", esiste un Daniel. Ma DEfoe. Ha scritto Robinson Crosue, per dire. Che sicuramente su quell'isola si sarà anche ammazzato di seghe, non lo escludo, voi che avreste fatto?  Ma lui, il Daniel, è morto nel 1731. Dubito che abbia mai girato un film, non fosse altro perché per la cinematografia, come la intendiamo noi, ci sarebbero voluti altri 150 anni. 

- Crank nel film se la incula davvero
No, niente.
A parte sti cazzi, sono senza parole. 
Applausi. 



38 commenti:

  1. I post sulle chiavi di ricerca bizzarre mi mettono sempre di buonumore :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le chiavi di ricerca sembrano un episodio scritto di "ai confini della realtà",,, ;)

      Elimina
  2. le chiavi di ricerca sono uno dei grandi misteri irrisolti dell'universo, insieme a quello del perchè la terra non sia ancora implosa malgrado l'elevato tasso di stupidità umana e a quello del perchè io stia scriva un blog. a parte ciò, quello che ti volevo dire è che sei in buona compagnia; tra le chiavi di ricerca del mio blog, che riporto solo parzialmente perchè a ripetere sempre le stesse ci si stufa, ogni mese c'è chi cerca "uomini nudi" declinati in ogni salsa: diverse nazionalità, diverse età, diverse posizioni (soprattutto per sottolineare che il cazzo si veda bene), da soli, in coppia, in compagnia, sulla spiaggia, in montagna o in campagna. insomma, quasi quasi mi converto veramente al porno e divento finalmente una blogger famosa ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è un'idea da prendere in considerazione, almeno i poveri "ricercatori" riusciranno finalmente a trovare quello che cercano! :)

      Elimina
  3. Oddio Crank = trauma infantile O.o

    RispondiElimina
  4. Grazie per aver condiviso la giappo e il suo riccio! Mi hai cambiato la giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, figurati! (spero in meglio!) ;)

      Elimina
  5. ma quel riccio è delizioso!
    ma solo io non so chi sia crank?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero?
      (Crank è il personaggio interpretato da Jason Statham in un paio di film)

      Elimina
  6. Le foto del riccio mi hanno fatto sentire meglio :D per il resto, il detto sulla stupidità che apre questo articolo entrerà nei miei must

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il riccio è uno spettacolo!

      Elimina
    2. Oggi sono ammalato (38 e mezzo) ma solo a vedere quelle foto la temperatura mi è scesa a 37 :D

      Elimina
    3. oh! Riccio power! :)

      Elimina
  7. Come mi piaci poison . Non riesci a moltiplicarti e spargerti ?

    RispondiElimina
  8. Ho letto anche io l'articola sulla segretaria. Sconcertante. Potresti farlo anche tu. Non sesso, ma uscire in orario lavorativo.

    Ci aggiorniamo per il 31!

    RispondiElimina
  9. Le chiavi di ricerca sono l'antidoto a giornate demmerda. Ti tirano su il morale e accrescono la propria autostima.
    :D

    RispondiElimina
  10. la tua vita è un cinema. Posso chiamarti Metro-Goldwyn-Mayer ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un po' troppo lungo? :)

      Elimina
  11. Ho il sospetto che le chiavi di ricerca siano falsificate dai contatori di visite al blog.

    Sostituiscono "etica kantiana" con "ti lecco la bandana" o "influenza dell'evoluzionismo darwiniano nell'inghilterra vittoriana" con "ti rilecco la bandana", solo per farti sentire in colpa, uno sporcaccione che scrive cose sozze per lettori sozzissimi :-)

    p.s. vado a scrivere un post su come (ri)leccare le bandane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho pensato anch'io, sai?

      p.s. Non vedo l'ora di leggerlo.

      Elimina
    2. Urca, adesso mi tocca scriverlo :-)

      Elimina
    3. un impegno concreto: più bandane per tutti! :)

      Elimina
  12. il caso della segretaria lo conosco fin troppo bene risiedendo nella stessa regione , la signora solo per quella pratica settimanale percepiva 36 mila euro netti l'anno, pagati da noi...devo andare a vedere quella del riccio, mi sa che sta male forte....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, avevo già fatto anche i conti, la signorina prendeva 750 euro a botta. Che dire?

      Elimina
  13. Bello il riccio, viene voglia di averne uno! Dico a mia madre di catturarne un paio nell'orto? Ma cosa mangiano? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo - ma potrei sbagliarmi, non essendo ricciologa - siano onnivori... :)

      Elimina
  14. Il riccio lo devo sbirciare ma devo riprendermi dallo shock Crank che resta uno dei miei teneri eroi..e la foto mi sa tanto di "cosa pensi di vedere in questa foto, brutto maiale?". Tu, intanto, non smettere mai di bloggarti tipo gremlin bagnato fradicio... buona domenica!!!

    RispondiElimina
  15. Che forte il riccio! Mi ha ricordato Maddie:
    http://maddieonthings.com/

    RispondiElimina
  16. Chi di Dafoe ferisce, di Crosue perisce...!
    Che poi anch'io me lo fotografo in ogni posizione, sai che novità... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. escludendo l'ipotesi che anche tu abbia un riccio, non so se voglio sapere cosa tu ti fotografi in ogni posizione... :)

      Elimina
  17. anch'io posso diredi avere una massa di pervertiti che arriva al mio blog per via di Daniel Dafoe solo che i miei si chiedono: in antichrist il cazzo di Dafoe è vero?
    che dire.... generano un bel traffico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che, se sei pervertito, è una curiosità legittima, per carità! Ma perché "daniel"??? :)

      Elimina