14 novembre 2013

Freaks: il cinema incontra il cibo a Eataly Lingotto


















Da venerdì 15 novembre a domenica 17 novembre Eataly Lingotto in collaborazione con Freaks ospita una tre giorni di eventi legati al mondo del cinema.
Venerdì 15 ore 19.30, Sala 200 - presentazione del nuovo numero della rivista Freaks sul tema del cibo:
interverranno alla serata lo chef Marcello Trentini del ristorante Magorabin di Torino, il regista di Masterchef Italia Umberto Spinazzola, la redazione di Freaks ed un ospite a sorpresa dal mondo del cinema italiano.
A seguire aperitivo a cura di Roberto Orecchia e del ristorante Casa Vicina GuidoxEataly. 
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Sabato 16 - nel pomeriggio, all’interno di Eataly Lingotto, lo Chef Jerry e il regista Frank presentano il contest a premi “Freaks Menu. Provaci anche tu: un minuto da attore per la tua ricetta migliore”.
Domenica 17 novembre ore 17.30, Sala 200 - proiezione del film “La cuoca del Presidente”, regia di Christian Vincent, ispirato alla vita di Danièle Mazet-Delpeuch, che fu cuoca personale del presidente francese François Mitterrand. Ingresso gratuito.
 
E nei ristorantini di Eataly Lingotto, sabato 16 e domenica 17, sette piatti novità ispirati al Cinema:
RISTO PASTA E PIZZA
FILM: “Mangia, prega, ama”
PIZZA: la margherita originale di Eataly con bufala 
FILM: “I soliti ignoti”
PASTA: Pasta e ceci 
RISTO VERDURE
FILM: “Ratatouille”
PIATTO: ratatouille di verdure con tumin del Taluc
RISTO SALUMI E FORMAGGI
FILM: “Il silenzio dei prosciutti”
PIATTO: Cotto e crudo (prosciutto cotto ‘San Giovanni’ di Capitelli e prosciutto crudo ‘Ruliano’ 20 mesi) 
RISTO CARNE
FILM: “C’eravamo tanto amati”
PIATTO: Picchiapò (stufato di vitello de ‘La Granda’ con pomodoro) 
RISTO PESCE
FILM: “Il pranzo di Ferragosto”
PIATTO: Cefalo al forno con patate e pancetta 
RISTO DELLA BIRRA E DEL FRITTO
FILM: “L’oro di Napoli”
PIATTO: pizza fritta 


26 commenti:

  1. Ma carina questa cosa di abbinamento cibo-cinema!!!
    Unico dubbio... ma com'è la pizza fritta????
    Non ne conoscevo nemmeno l'esistenza!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvietta, mi vergogno un po' ad ammetterlo, ma la pizza fritta non l'ho mai assaggiata. Ma, ho la granitica certezza che non possa che essere ottima, perché, come disse una volta Bruno Gambarotta (parlando del "fritto misto alla piemontese") se sono fritte, sono buone anche le pantofole del nonno.

      Elimina
    2. ma come, Gennaro Esposito non la fa?

      Elimina
    3. No, aspetta. Non ho detto che non le fanno, anche al Dual te la propongono. Semplicemente io non l'ho mai ordinata. Solo perché in genere andiamo a mangiare la pizza dopo le 10 di sera, e mi faccio prendere da scrupoli ingiustificati...

      Elimina
    4. ma'nfatti. che sarà mai digerire alle dieci di sera del giorno dopo?

      Elimina
    5. No no, se è fatta bene la digerisci!! Buona Buonissima la pizza fritta!!!

      Elimina
    6. Prima o poi giuro che la provo!

      Elimina
    7. Ma la friggon TUTTA, o solo la pasta? Chè se no io mi immagino la pizza salsiccia e friarielli (che mi piace tanto) immersa nello strutto bollete e mi vengono le palpitazioni...

      Elimina
    8. Potrei dire una cazzata, non avendola mai mangiata, ma credo sia fritta solo la pasta.
      Ma sono certa che qualcuno ce lo dirà, prima o poi...

      Elimina
  2. Un po' di male posso volertelo? Proprio poco eh <3

    RispondiElimina
  3. Secondo me, tra questi piatti dedicati al cinema, manca clamorosamente un omaggio ad una delle scene più edibilmente erotiche viste sugli schermi, quella in Tom Jones, dove Albert Finney e la tipa a tavola ne fanno di ogni, senza però far nulla. E, ma magari ricordo male, c'entra una coscia di pollo... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, allora dev'essere perchè da Eataly non c'è il risto-pollo! :)

      Elimina
    2. Mumble mumble.... e magari hai persino ragione! Comunque io assaggerei soprattutto la pasta e ceci. Anzi, me la mangerei già ora.

      Elimina
    3. Da Eataly c'è il ristopollo!! Hanno messo la rosticceria, tra il banco della macelleria e quello del pesce!!

      Elimina
    4. E' vero! Allora la teoria della Poison è da archiviare, trattasi di una dimenticanza degli organizzatori... gente poco cinefila, mi sa! :-)))

      Elimina
    5. Ma da quando?
      Vabbè, l'ultima volta che sono stata da Eataly era... giugno?

      Elimina
    6. Allora c'era, perchè io sarà da almeno sei mesi che non ci metto piede! Ci sono i polli allo spiedo mi sembra

      Elimina
    7. Sarà che non mangiandoli non ci ho fatto caso, anche perchè... non indovinerai mai - al ristorantino della carne - cosa ho ordinato... ah ah ah ah ah

      Elimina
    8. mmmmm, la carne cruda forse?

      Elimina
    9. ma... sono sbalordita.. come hai fatto a indovinare? :)

      Elimina
  4. Mhm... E' strano come i film che mi fanno ca-ca-re siano abbinati con piatti che non mi entusiasmano (che piatti che mi facciano ca-ca-re a parte i carciofi, non ce ne sono), mentre i film che mi fanno impazzire sono abbinati perfettamente con roba che mi fa venire le bave (Picchiapo' e Pasta e Ceci). Che vedere C'eravamo tanto amati e poi magnare anche lo stufato di vitello è una delle cose più erotiche che mi vengano in mente al momento - sì, ca và sans dìr, ho appeso la patata al chiodo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah, ça va sans dire che quel chiodo presto tornerà ad essere inutile! :)

      Elimina
    2. Mah... speriamo. In effetti è un bell'antistress!

      Elimina
    3. fidati della vecchia.... :)

      Elimina