19 ottobre 2013

Just another week

Domenica: incredibilmente ho ritirato il trolley che giaceva abbandonato sul divano dal 16 di agosto, ovvero dal mio ritorno a casa nel ruolo della fratturata. Portatelo voi un trolley in mansarda con le stampelle, se ci riuscite.
Dal suo interno sono spuntate anche due paia di mutande pulite. Fossero state sporche sarebbero spuntate molto prima. Da sole. 
Il divano adesso mi appare stranamente vuoto. 
Nel pomeriggio ho oziato, attività che mi vedeva eccellere già prima, ma negli ultimi due mesi ho perfezionato, raggiungendo dei livelli di inattività totale da far invidia a un bue muschiato in letargo. Ammesso che i bue (bui? buoi?) muschiati vadano in letargo. 
Alla sera io e la bionda siamo andate ad una cena benefica da Eataly.
Mangiando cose buonissime, ampiamente morbosamente documentate su InstaGram. Se si esclude il pollo alla marengo, per l'antico problema che io ho con il pollo. Ma, siccome sprecare il cibo è sempre brutto, del mio pollo mi sono fatta fare la doggy bag per il gatto. Una kitty bag, a questo punto. 
Lunedì: Mi sveglio con calma. Penso che riabituarmi alla sveglia sarà traumatico, ma il pensiero dura un secondo, giusto il tempo di girarmi sotto le coperte. Che uscire dal letto caldo in questa stagione è terribile. 
Mentre mi godevo il sole in veranda è arrivato il mio vicino di casa, che mi conosce da 40 anni, ad invitarmi a leggere i famigerati opuscoletti dei Testimoni di Geova. Gli ho fatto presente che il trauma l'avevo avuto al piede, non alla testa, e che non ero interessata. Ma lui ha insistito, dicendomi che non potevo dire che non ero interessata se non sapevo di cosa parlavano. Eccerto.
E adesso ve lo dico di cosa parlavano, per sommi capi.
- Da dove veniamo? (E chi andiamo? ma soprattutto, ci spinge qualcuno? E chi? Spingitori di andatori, sapevatelo. Subbaqui)
- Molti mi odiavano. C'è sempre un motivo. 
- C'è una speranza per i morti? Certo, che li scritturi Romero. 
- Il super-udito della cavalletta verde. E sti cazzi pure. 
I due opuscoletti sono finiti nel bidone della carta riciclata in tempo zero. Io detesto chi fa proselitismo, di qualunque genere. Se voglio avvicinarmi a qualcosa, fosse anche il campionato mondiale di mosca cieca in autostrada, sono io che cerco informazioni, non tu che me le porti a casa. 
La seduta di fisioterapia è andata bene, settechilidigatto ha molto apprezzato il pollo alla marengo e a Poisonville è successo questo: 
















Martedì: niente da segnalare, se non che ho scoperto che settechilidigatto mi caga nel prato. Sempre meglio che sul divano, in fondo.
Il corriere UPS mi ha consegnato il pacco con gli stivali ordinati su Yoox, il corriere Bartolini il pacco con la lingerie Princesse Tam Tam. Se la poison non va a far shopping è lo shopping che va dalla poison. E sia gli stivali sia i reggiseni vanno benissimo. Uno poi mi fa un paio di tette strepitose. Ah no. Io HO un paio di tette strepitose, dimenticavo. Non metto la foto, voi fidatevi.
Mercoledì: siccome qua non ci facciamo mancare niente, mentre stavo andando a fare fisioterapia, 30 gradi, finestrino abbassato, mi è entrata una vespa (in quanto insetto, non motociclo della Piaggio) in macchina e mi ha punto sulla schiena. Ma quanto fa male?
Giovedì: ho una gobba sulla schiena. Una terza tetta, tipo. La puntura ha fatto infezione.
Risultato: un ciclo di 6 giorni di amoxicillina. Grazie, vespa di merda, grazie. 
Ho pareggiato una partita a Ruzzle. Non era mai successo. Son cose, lo so. 
Venerdì: Il pungiglione della vespa di merda è uscito dal mio corpo. Senza ricorrere all'esorcismo.
Voci di corridoio assicurano la presenza di Big Bad Wolves, thriller israeliano definito da Quentin Tarantino "the best film of the year" al TorinoFilmFestival. Sarà vero? No, non che sia il miglior film dell'anno. Che sarà presente al TFF. Lo scopriremo tra un mese, più o meno.
Sabato: siccome sono una donna di mondo, oggi pomeriggio farò merenda con le caldarroste. Vi ho mai parlato della mia insana passione per le castagne? Gli uomini di mondo invece si raduneranno domenica mattina. Perché esistono davvero, e io l'ho scoperto soltanto l'anno scorso.


25 commenti:

  1. Se eri in auto quando ti ha punto la vespa, come hai fatto a non fare un incidente mortale? Dicono che il dolore sia una cosa disumana. Va beh l'importante è che non sei andata all'altro mondo a verificare di persona ciò che raccontano i Testimoni di Geova. Ora la smetto di fare il pessimista e melagramo ;)
    Anche io ho una passione per le caldarroste e per le castagne in generale che qui nelle mie zone non ci sono più da due anni, non crescono più forse a causa di un virus o di un insetto stronzo.
    Curiosità: qual è l'antico problema con il pollo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, gli insetti che entrano in auto sono spessissimo causa di incidenti! Ho avuto la fortuna di poter accostare immediatamente sul ciglio della strada. Ed è altrettanto vero che fa malissimo!
      Anche da queste parti le castagne hanno la stessa malattia, infatti mi hanno detto che ce ne sono pochissime... :(
      Non mangio pollo perché da bambina avevo una gallina americana come animale di compagnia (non dire niente, per favore!) poi arrivarono nonna Maria e zia Cesira in visita, a cena mangiammo pollo e il giorno dopo il mio animale di compagnia era sparito... E, siccome ero una bimba abbastanza perspicace, collegai la misteriosa assenza alla cena della sera precedente...

      Elimina
  2. ma alla mucca poi hanno ritirato la patente ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non lo so? Ignoro l'accaduto, ma se la mucca fosse arrivata da destra aveva ragione lei! :)

      Elimina
  3. ok, oggi vado a raccogliere castagne, via, che ho voglia pure io di caldarroste. Anche se sono poche, piccole e pure parassitate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stai dicendo che sono parassitate anche dalle tue parti?

      Elimina
  4. Condividiamo la stessa piaga: i TdG, che per carità a me piace anche parlarci, ma riescono a passare nei momenti meno opportuni! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la differenza che a me non piace nemmeno parlarci! :)

      Elimina
  5. Io son stato punto da piccolo, stavo fuori al terrazzo a giocare con il cane... ed ero a dorso nudo, solo con il pantaloncino. Mi son piegato e -zac- proprio sopra l'osso sacro...
    da quel giorno smisi di guardare l'ape maia e considerai seriamente l'opportunita' di fare il pompiere solo per affumicarle tutte quelle st**ç°ç°ç baséç°ç* figlie di bu§§°°ç*

    scusa, hai riaperto una ferita :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mi dispiace!
      Io con questa credo di essere arrivata a quota 3.

      Elimina
  6. nessuno mi aveva mai dato della voce di corridoio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preferisci gola profonda? :-)) Cos'altro sai? Non tenerti nulla per te, sii gentile almeno quanto sei snob! ;-D

      Elimina
    2. @Dantes: t'e piaciuto, vero? :)

      Elimina
    3. @Tiz: quando ne so, vi rendo partecipi. in alternativa, potreste farvi un profilo su feisbuc, per esempio
      @poison: oh, tanto!

      Elimina
    4. @Dantès: Io faccialibro lo detesto cordialmente, il mio profilo è invaso da gente che ho invitato a mia insaputa, mi pesa andare lì per avere news, preferisco avere te come voce di corridoio, tanto in cambio ti terrò il posto a cine, l'affare è già fatto! :-)))

      Elimina
    5. certo che se devi fare qualcosa a tua insaputa, meglio se ti fai pagare la casa...

      chiaro che se mi tieni il posto al cinema l'affare è fatto!!!

      Elimina
  7. maroooo Poison.... sei fantastica.
    Che poi se giocavi a Ruzzle con me mica pareggiavi....

    RispondiElimina
  8. ..vorresti dire che...mi devo illudere?

    RispondiElimina
  9. Oddio la vespa. Il terrore, proprio.
    Ma, hai pensato di fare, chessò, un pellegrinaggio?
    Se lo fai posso venire? Eh? Eh eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena mi organizzo ti faccio sapere!
      Dove pellegriniamo? :)

      Elimina
  10. Due cose devo dirti, donna: una, io non mi fido; due, ho appena mangiato le caldarroste che ho appena fatto! Ben trovata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ben trovata una sega! Fai le caldarroste e non mi chiami? Ma sei una carogna, sei!
      Ah ah ah ah ah ah
      E poi... dovresti fidarti, su! ;)
      Come stai?

      Elimina
    2. Oh bene, non mi lamento.
      Proprio oggi avevo voglia di postare qualcosina, giusto così, tanto per!
      Così ne ho approfittato per passare di qua.
      Sai che di cinema capisco poco, preferisco di molto i tuoi post di vita vissuta...
      Sono esilaranterrimi! :)

      Elimina