11 luglio 2013

Ubaldo Terzani horror show

anvedi quanto so' espressivo, er metodo Stanislavskij me fa na pippa carpiata! 
Un titolo che è tutto un programma.
Nel senso che questo film è talmente imbarazzante che va ben oltre l'orrore promesso nel titolo.
A parte che all'inizio il protagonista parla con un suo amico dicendo che "dovrà andare a Torino". Ma la scena è girata GIÀ a Torino. In piazza Vittorio. E vabbè, magari a Bologna o a Messina non ci hanno fatto caso. Facciamo finta che non ci abbia fatto caso nemmeno io.
Che non ci capirò un cazzo di cinema, ma una scena del genere a questo punto non fai più bella figura a girarla in interni?
Comunque, per farla breve (anche perché il film dura un'ottantina di minuti, anche se a mio parere almeno 60 sono di troppo) c'è Alessio, da Roma, giovane regista di belle speranze che, dopo aver letto tutti i romanzi del famoso scrittore "de paura" Ubaldo Terzani lo raggiunge a Torino (appunto) per scrivere con lui una sceneggiatura.
Cosa che evidentemente in questo film non hanno ritenuto necessaria.
Alessio ha un po' la faccia da babbo di minchia e alterna, un giorno sì e l'altro pure, incubi e visioni splatterissimi, che insomma, dopo due volte non sarebbe il caso di smetterla? Ubaldo al contrario ha la faccia da marpione, uno di quelli che se lo lasci fare si tromberebbe anche mia nonna. Infatti quando arriva in visita Sara, la morosa di Alessio - roba che al confronto Corinna Negri, la cagna maledetta, meriterebbe Oscar, coppa Volpi, palma d'oro, Pulitzer, Nobel, orso d'argento e coppa dei campioni - ci mette circa sette minuti a trombarsela mentre Alessio dorme. Originalità a palate.
Una roba così invereconda che quasi fai fatica a crederci.
Dialoghi che sono imbarazzo puro.
Anzi, la nuova frontiera dell'imbarazzo.
Dopo la visione di questo film rivaluterete anche Steven Seagal e Chuck Norris.
Insomma, posso dire di aver finalmente visto un film che è veramente il terrore. Puro.
Aridatece Rocco Smitherson.


49 commenti:

  1. sto' è un di brutto che un video di me al bagno a confronto risulterebbe il capolavoro del secolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io guardandolo mi sono convinta di essere in grado di recitare benissimo. Se l'hanno fatto loro senza alcun ritegno può farlo chiunque! :)

      Elimina
  2. un film adatto al periodo estivo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kermit, qua siamo dalle parti della morte del cinema...

      Elimina
    2. ma in estate il cinema muore sempre un po'.... meno male che ci sono ancora i cinema all'aperto che fanno rivedere i film usciti quest'inverno :D

      Elimina
    3. Questo è vero. Ma credimi, questo film (e perdonatemi se ho detto film) farebbe morire i morti.
      Cinema all'aperto? Non li frequento molto volentieri, piaccio troppo alle zanzare, io! :)
      Però ho visto alcuni programmi di alcune sale cittadine, forse riuscirò a recuperare qualcosa, in effetti...

      Elimina
  3. in qualche parte siamo decisamente oltre le soglie dell'imbarazzo ( vedi la recitazione) ma secondo me è peggio Il bosco fuori...almeno a questo hanno dato una confezione quasi decente nonostante il budget ridicolo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora peggio? Pensavo fosse impossibile! :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. nel senso di "ma peeeerchè" l'ho visto io, o "ma peeeerchè" qualcuno ha fatto credere a Gabriele Albanesi di essere un regista?
      Perchè alla prima domanda posso provare a giustificarmi col fatto che non riesco a non guardare i film ambientati a Torino.
      Alla seconda azzarderei perchè i suoi amici l'hanno preso per il culo durante una cena in cui erano tutti ubriachi e lui invece ci ha creduto, non ho altre risposte.

      Elimina
  5. in questi casi, si può chiedere il rimborso del biglietto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no beh, io spero che al cinema una roba così immonda non la facciano nemmeno uscire, è passato ieri sera in tv e io l'ho guardato.
      E lo so che anche tu a questo punto ti starai chiedendo "perchè"... :)

      Elimina
    2. Io dopo la roba che ho pagato per vedere non chiedo più il perchè di nulla, e poi so per certo che la schifezza più laida può essere ipnotica! :-)

      Elimina
    3. @Tiz: il bello del brutto, in buona sostanza! Però è vero. Cazzo, se è vero!

      Elimina
    4. io se penso a L'etoile du jour, visto pure alle nove del mattino, alla regista je menerei anche se è una donna...

      Elimina
    5. @Dantès Purtroppo non posso neanche parlarne male, ci hai impedito di vederlo! ;-) E credo non ti ringrazierò mai abbastanza. Anche se non so chi sei!

      Elimina
    6. se mi conoscessi sapresti he sono una personcina a modo, ma quando vedo delle robe così brutte che sono pure supponenti e fintointellettuali, tirerei giù tutti i santi e i beati

      Elimina
    7. l'ho tirata giù coi santi, mi sa...

      Elimina
    8. ah, ma qua mica ci si formalizza per così poco, sai?
      Comunque continuo a credere che tu e la Tiz dovreste incontrarvi, prima o poi... :)

      Elimina
    9. ah lo so, ma quel "he" non si può vedere

      Elimina
    10. Ma no, fa tanto toscano! :-))
      E vediamoci, una volta!

      Elimina
  6. oh...e io ho perso cotanta meraviglia???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma magari lo replicano, eh? :)

      Elimina
  7. E' un'impressione solo mia, o negli ultimi giorni guardi solo delle schifezze ignobili?????????? Che ti è preso??? un attacco di masochismo cinematografico?????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, a parte questo, che "ignobile" non gli rende nemmeno giustizia da quanto è brutto, per il resto no, direi tutto nella media... :)

      Elimina
    2. La media è bassa. Molto bassa. Pure troppo.

      Elimina
    3. Bassa come quest'anno poi...

      Elimina
  8. Opporcatolla XD
    Ieri sera arrivo a casa, mi siedo sul divano e spunta 'sta roba su Cielo. Siccome era un titolo che avevo già sentito e mi incuriosiva mi sono messa a vederlo anche io... ma Horror Show non rende l'idea. Ho visto poche cose peggiori. E una di queste NON era In the Market, anche se avrei creduto che fosse impossibile girare un film più brutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah! anche tu?
      Verissimo, non rende l'idea, "horror" non è abbastanza.
      Nonostante non abbia idea di cosa sia "in the market" non sono affatto curiosa di scoprirlo! ;P

      Elimina
    2. Schiusate la solita ed inopportuna intromissione. Ma un film bello urando ce l'ho io. Si chiama "The massacre" sorta di "non aprite quella porta" in salsa veneta. E' talmente brutto che dopo mezz'ora l'ho lasciato perdere...

      Elimina
    3. "non aprite quella porta" in salsa veneta? ma i protagonisti si ammazzano a colpi di spritz e sarde in saòr? :)

      Elimina
    4. no..parlano con fortissimo accento veneto, e son doppiati pure male!Giuro, mai vista una schifezza di tale portata.

      Elimina
    5. peccato, perchè - ammetterai - l'idea della sarda in saòr assassina non mi sembra affatto male! :)
      e comunque ti assicuro che se qua ci avessi recitato pure io, nessuno avrebbe potuto dire che ero la peggiore.

      Elimina
    6. Ma meglio della bionda nella telenovela piemontese? :-D

      Elimina
    7. Ma sai che la telenovela piemontese è stato il mio primo pensiero ieri, mentre guardavo sto strazio? ah ah ah!

      Elimina
    8. Minchia la telenovela piemontese è venuta in mente anche a me XD

      Cmq mi segno The Massacre XD

      Elimina
    9. @Babol: te la ricordi anche tu? allora sappi che una delle... ehm... attrici era nientepopodimeno che la mitica Sua Bionditudine! ;)

      Elimina
    10. Me la ricordo legnosa come un paletto di frassino e, sapevatelo, tutti gli episodi si trovano sul sito della Gialappa's... Quasi quasi me li riguardo!

      Elimina
    11. vi abbiamo appena trasmesso "come sputtanare le amiche in scioltezza"... :)

      Elimina
    12. Masssì, mica le abbiamo mai lesinato le critiche de visu, ma erano critiche costruttive, infatti ha smesso! :-)) (Ed era pure un sacco coraggiosa, io mai mi sarei osata)

      Elimina
    13. ah, io non ho mai preso parte nemmeno a una recita scolastica, vedi tu! :)

      Elimina
    14. non ci posso credere! s.b. e la telenovela piemontese! corro subito in concession... ehm, volevo dire, corro subito a vedere

      Elimina
    15. ma dai, che questo discorso era venuto fuori quando venne Gerico a Torino, che l'aveva addirittura riconosciuta! Non ti ricordi? :)

      Elimina
    16. sto rincoglionendo, è ufficiale

      Elimina
    17. sei in buona compagnia, vieni, vieni... :)

      Elimina
  9. ma...ma...ma... quello della foto... E' Gargiulo! Lavora coll'ispettore Coliandro!
    Che ci fa qui?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! E non sembrava male quando interpretava Gargiulo! Non fosse stato per te non l'avrei riconosciuto. cOM

      Elimina