14 febbraio 2013

Un bel tacer non fu mai scritto

Ieri sera ero a casa (tanto per cambiare), e, come tutte le sere, ho preso possesso del divano, intenzionata a: leggere, guardare “le tre sepolture”, e cercare di non giocare a Ruzzle.
Nell’ordine ho: visto il primo gol del Manchester United, letto (pochino), visto iniziare Le tre sepolture e perso conoscenza. Mi sono risvegliata e in tv c’era El Mariachi. Che è il primo capitolo della Trilogia del Mariachi, di Robert Rodriguez. E forse, ma non ne sono sicura, anche il suo primo film.
A me Robert Rodriguez diverte, che si sappia. Ricordo ancora la sorpresa che fu – all’epoca – la visione di Dal tramonto all’alba. C’è da dire che Clooney in versione (finto)tatuata aveva contribuito non poco a farmi apprezzare la pellicola, ma, se e quando capita, lo rivedo sempre con piacere. Il film. Clooney non l’ho mai visto. Comunque, per riprendere il filo del discorso, guardando El Mariachi, è immediatamente scattato il collegamento a Desperado, con Antonio Banderas. Che, prima di iniziare a sniffare la farina e a parlare con le galline, ha fatto anche l’attore. E lo so che sembra difficile da credere, ma fidatevi. Io me lo ricordo bene. E in Desperado, fra l'altro, era pure un gran bel vedere.
Antonio Banderas esordì in un film diretto da Almodovar, Labirinto di Passioni. E il sodalizio con il regista spagnolo non si è ancora interrotto. Matador, La legge del desiderio, Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Legami, fino al recente La pelle che abito, che, personalmente, mi ha alquanto deluso. Perché io da Almodovar mi aspetto altro. E perché il libro da cui è tratto, Tarantola, era decisamente meglio.
Ma, oltre al sodalizio con Almodovar, il buon Banderas ha fatto anche altre cose più o meno pregevoli, come innamorarsi di Melanie Griffith e sposarla, e, non pago, esordire alla regia per dirigerla in “pazzi in Alabama”. Che, se è quel film dove la protagonista se ne va in giro per tutto il tempo con una testa mozzata in una cappelliera, ho sicuramente anche visto. Come ho visto “il tredicesimo guerriero” e “ballistic”.
Avere avuto un fidanzato che abitava sopra il Blockbuster di Sesto San Giovanni mi ha portato a vedere cose che voi umani vi sarete sicuramente risparmiati. Io invece no. Fossi mai riuscita ad accoppiarmi con qualcuno coi miei stessi gusti, poi. Il precedente fidanzato, quello che, nell’età in cui normalmente gli uomini ti rendono moglie e madre a me rese direttamente vedova senza passare dal via, riuscì a portarlo al cinema una volta sola, per dire. Quella volta litigammo pure, fra l’altro. Perché alla sua domanda “chi è la più zoccola fra le tue amiche?” (che poi, diciamocelo, che cazzo di domanda è? Ma soprattutto, perchè lo vuoi sapere?) ebbi la brillante idea di rispondere “io”.  Se pensi che la risposta possa non piacerti, amore mio, evita di fare la domanda.
Ma, se non altro il film, che nello specifico era GLI SPIETATI, gli piacque tantissimo. E si dimenticò pure di essere arrabbiato con me.  
Del resto potreste mai arrabbiarvi con Miss Bikini qua sotto? 




46 commenti:

  1. Risposte
    1. la classe, signora mia, la classe... :)

      Elimina
    2. si si, davvero... :D di gran classe il cappello, l'armamentario di secchiello e formina e, dulcis in fundo, lo stacco di coscia (altroché Belen...!)

      Elimina
    3. adesso, non infierire, che lo stacco di coscia son ancora qua che lo aspetto! :)

      Elimina
  2. Concordo sul giudizio su Antonito.gran bravino, un tempo.

    O_O SANTI NUMI!! Ma quello sono io in costume all tua età! No giuro, una somiglianza pazzesca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giocher, mettevano il due pezzi anche a te? :)

      Elimina
    2. Ma anche no. E soprattutto, per quale cribbio di motivo lo mettevano a te in quella fase di sviluppo?
      No, comunque veramente pazzesco, ho fatto vedere la medesima a chi ha visto altre mie in b/n alla stessa altezza,e concordano.
      Desolato ma consolati, ero spettacolare, da bimbo.

      Elimina
    3. Me lo sono chiesta pure io, a dire il vero. Forse perchè sono un donnino de classe, da sempre.
      E comunque se mi assomigliavi, impossibile darti torto: eri spettacolare senz'altro! :)
      (e fanculo la modestia!)

      Elimina
  3. non hai giocato a Ruzzle!!! non è meraviglioso?

    RispondiElimina
  4. noooooo.....stupenda Miss Bikini!!

    RispondiElimina
  5. mi sono un po' perso, quindi commento random. la foto è bellissima. le tre sepolture merita, ma non è proprio una passeggiata. el mariachi ha due sequel?!? non ho visto pazzi in alabama ma sembra una di quelle stronzatine divertenti che potrebbero piacermi se ci bevo su qualcosa. su la pelle che abito ti diedi e ti dò ragione, tarantola però non l'ho ancora letto, in fondo mi è stato regalato solo l'anno scorso... che cazzo è ballistic?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece provo a rispondere in ordine, altrimenti potremm andare avanti fino a domani. E io stasera devo andare al cinema.
      Grazie! ;)
      Eh, lo immagino, in effetti il primo quarto d'ora mi piaceva, poi come al solito il divano mi è piaciuto di più.
      El mariachi - Desperado - C'era una volta in messico. E ti mentirei se ti dicessi che quest'ultimo me lo ricordo. Anche se conoscendomi credo proprio di averlo visto.
      Pazzi in Alabama non era nemmeno terribile, ti dirò. Secondo me se ti capita lo puoi vedere.
      Su la pelle che abito mi fa piacere e - fidati - il libro è meglio. Ma questo è normale.
      Ballistic è... una stronzata?

      Elimina
    2. Il mio problema con La pelle che abito è che c'era con me a vederlo mia zia che ha 80 anni (va bene il nostro cineforum è molto eterogeneo in quanto a pubblico e comunque c'è solo da essere felici che donnine di una certa età - e io sono tra loro - vadano a vedere certi film) e ho dovuto spiegarle tutto, perché si era persa dopo i primi 20 minuti :)))
      p.s. Miss Bikini è impagabile

      Elimina
    3. mitica la zia, comunque!
      (e grazie!)

      Elimina
  6. Ciao Poison :) Miss bikini è bellissima e poi che forza ! 2 secchielli in un solo colpo ! Una mia amica mi ha prestato (già da un mese ora che ci penso)4 film tra cui "La pelle che abito "..ogni volta che lo inizio,non riesco a terminarlo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Badit, e grazie!
      Guarda, a me sinceramente aveva abbastanza deluso. Ma te l'ho detto, Almodovar mi piace molto, e questo l'ho trovato poco "almodovariano", non so se rendo l'idea.

      Elimina
  7. Lo dico? Lo dico. Per me Banderas è, e sarà per sempre, il GATTO CON GLI STIVALI.

    (Miss bikini: fantastica!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciccola, a me non sarebbe mai venuto in mente! :)

      (grazie!)

      Elimina
  8. 1) ma io non ti vidi con quel fidanzato fuori da Le Jene? Ricordo male? Era un altro? Era un altro film?
    2) anche io ho una foto simile, ma a me il pezzo di sopra non lo mettevano, si vede che in te c'era già qualche avvisaglia... :-))
    3) le tre sepolture è una lagna, lascia fare.
    @ Dantès, non dovevi vedere Inland empire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) temo tu ricordi male. un unico film, clint eastwood.
      2) secondo me le foto della nostra infanzia sono tutte abbastanza simili.
      3) eh, vabbè, pure io a volte sono una lagna, ma mica per questo hai smesso di frequantarmi!

      Elimina
    2. Mmmhhh, senz'altro ricordi meglio di me, ma ci avrei scommesso! Vedi perchè non scommetto mai?
      Dici che tra lagne vi capite? ;-D
      Credimi, il film è molto più lagna di quanto tu possa essere al punto più alto della tua lagnùsia!

      Elimina
    3. Aspetto qualcuno al varco che mi dica che ho sbagliato l'accento: lo so. :-)

      Elimina
    4. ah, non sarò certo io a farlo. sai che con gli accenti ho dei problemi irrisolti da tempi non sospetti! :)

      Elimina
    5. @Tiz (ma sei quella Tiz?), voglio vedere Inland Empire ma devo anche trovare tre ore della mia vita (e di quella della ms che vuol vederlo anche lei) per farlo: insomma, se ne parlerà fra una decina di giorni. quanto a lagnusìa (l'accento è sulla i, ça va sans dire), in siciliano intende la pigrizia più che l'esser lagna. comunque Le tre sepolture non è noioso, è solo un po' pesante

      Elimina
    6. A me le tre sepolture ha fatto lo stesso effetto di non è un paese per vecchi: terrore.
      non lo definirei lagna, ecco.
      non vi definirei lagne nemmeno a voi.
      io sono una lagna.

      Elimina
    7. Le tre sepolture è un gran film e chi dice il contrario è una megera
      ;-)))

      Elimina
    8. Comunque è incredibile come un angioletto possa diventare un giorno una cagacazzi irritante, lagnosa ed insopportabile...per rimanere nel campo degli eufemismi ;-)))))))))))

      Elimina
    9. stai parlando di me per caso? :)
      non te l'hanno mai raccontata quella storia sul non fidarsi mai delle apparenze? :)

      Elimina
  9. Risposta fulminante,film strepitoso.Certi uomini non capiscono una ceppa :)

    RispondiElimina
  10. ahhhh ma le tette le hai sempre avute!!!!!!!!
    sei incantevole!

    RispondiElimina
  11. che gran bel pezzettino di femmina!
    (ci hai giocato a ruzzle o no?)

    RispondiElimina
  12. Mi sono un po' perso in questo delirio... posso solo dire che "La pelle che abito" a me invece è piaciuto abbastanza, pur non avendo letto il libro XD

    RispondiElimina
  13. Io ti volevo fare un applauso sincero. Leggere post come questi mi ricorda perché seguo ancora lo blogsfera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io l'applauso lo prendo più che volentieri, Frank! Devo fare l'inkino? :)

      Elimina
    2. Solo se è davvero con la k

      Elimina
    3. Ommmioddddio!
      Chi è che ha installato il correttore bimbiminkia sul mio telefono????

      Elimina