20 dicembre 2012

Il rinfresco di natale

Ci siamo.
Anche quest'anno è arrivato il fatidico giorno dello "scambio degli auguri" in ufficio.
Che io, come tutte le cose permeate da quell'aura di obbligata consuetudine, patisco come la coda in tangenziale.
Per carità, è un'operazione che in dieci minuti ti togli il pensiero, molto peggio sarebbe se la mia ditta organizzasse la classica cena di Natale, ricchi premi e cotillons, a e i o u ipsilon e trenino compresi.
La cosa, in sé, non sarebbe nemmeno così terribile, non trasudasse ipocrisia a secchiate da parte dei partecipanti. Il copione è sempre lo stesso. Tutto lo staff dirigenziale, AD, CEO, direttori, quadri, quadretti e cornicette schierati a presepe ad un capo dell'immenso tavolo ovale della sala di rappresentanza, e dall'altra parte il personale tutto, pronto ad avventarsi sul buffet che nemmeno Usain Bolt ai blocchi di partenza durante la finale dei 100 metri.
Gente che incroci tutti i giorni per i corridoi, che quasi fa fatica a salutarti, oggi ti abbraccia e ti fa gli auguri ("a te e famiglia". Non ce l'ho una famiglia, idiota!) con uno di quei sorrisi che non arrivano agli occhi, e che sembrano più un inizio di ictus che altro, che si vede benissimo che non sono capaci, a sorridere. Altri che ti stringono la mano e ti ritrovi appoggiato sto arto che ha la consistenza di una triglia morta di stenti, e ti fa gli auguri  ("a te e famiglia". Ma allora sei de coccio: non ce l'ho una famiglia, idiota!), spesso senza nemmeno guardarti negli occhi: fastidio ai massimi livelli. Se non te ne frega un cazzo lascia perdere, no?
Poi c'è l'esercito delle colleghe tirate a lucido che neanche alla prima della Scala, in un tripudio di pizzi merletti e paillettes, comprese quelle che se non vengono a lavorare col tutone felpato poco ci manca, truccate come zoccole rifinite all'uncinetto. Gente che per l'occasione va addirittura dal coiffeur per la messa-in-piega.
Che noia.
Ma domani è un altro giorno.
E io, come sempre, me ne infischio.
 
 

100 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie.
      che faccio, ricambio? :)

      Elimina
    2. Gli auguri li gradisco sempre. Fa' tu. :)

      Elimina
    3. E allora auguri. Per tutto.

      Elimina
  2. tocca a tutti. Io oggi ne ho 250. Noi usiamo fare anche la foto abbracciati.
    Solo che credo di aver fatto una grossa gaffe stamattina. Dalla mia bocca è partito un "peccato che non siete belle cosi tutto l'anno".
    Da sprofondare, visto il silenzio della risposta.
    L'incontro avverrà a mezzogiorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La foto abbracciati? eh, che culo! :)
      Anche da me il teatrino scatta a mezzogiorno...

      Elimina
  3. a me tocca domani, ma grazie a dio di solito non è così fantozziano. e gli auguri te li uozzappo a tempo debito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me e a settechilidigatto, voglio sperare! :)

      Elimina
    2. eccerto. a proposito, cosa gli regali?

      Elimina
    3. niente. come a tutti gli altri! :)

      Elimina
    4. Ma manco per il cazzo (scusa, son tutta intrisa di spirito natalizio). Io ADORO fare regali. E chi mi conosce lo sa. Solo che - compleanni a parte - detesto le ricorrenze.

      Elimina
    5. mi piace quando sprizzi spirito natalizio da ogni poro :)

      Elimina
    6. lo sapevo che te ne saresti accorto! :)

      Elimina
  4. Schiatto.
    A me sta fantozzata tocca stasera.
    E, a parte il buffet (noi abbiamo proprio la cena) è praticamente la stessa identica cosa, una tristezza che speriamo i Maya interrompano sul più bello, prima del 21.
    A te (e a famiglia, ovviamente XD), auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo sia uguale più o meno dappertutto...
      Per fortuna che la crisi da un po' di anni ha ridotto le varie cene di fornitori & C. perchè era davvero il delirio!

      Elimina
  5. Io evito. Lavoro in famiglia....
    Però non mi posso sottrarre a: cene di scuola, recite, saggi, feste, il tutto doppio...(i nani come sai sono due)...io e mio marito arriviamo a Natale emotivamente devastati!!!
    Comunque auguri eh???!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recite - saggi - feste x 2 sono davvero una dura prova, posso comprendere la devastazione! :)
      Auguri anche a te, eh? :)

      Elimina
  6. Io capisco ogni singola smorfia o singulto che hai fatto/avuto quel giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io lo so che tu capisci... :)

      Elimina
  7. Alla parola "zoccole" mi sono come illuminato... non so perchè! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo dico io: perchè sei il solito vecchio porco! :)

      Elimina
    2. Alla parola "solito" mi sono come rabbuiato... non so perché! :)

      Elimina
    3. io mi sarei rabbuiata a "vecchio"... :)

      Elimina
    4. Per fortuna non mi sento ancora vecchio, sto cominciando adesso a divertirmi! :)

      Elimina
  8. penso che mi darei malata pur di evitare questo strazio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, è una roba di mezz'ora, una volta l'anno. posso sopportarlo.

      Elimina
  9. E' in uno di questi momenti che mi rendo conto di quanto sia figo essere io il capo.Anni fa dissi ai dipendenti:" Avete presente il Natale? Ecco, fate conto che io sia Zoroastriano di confessione hassidica spretato.Chi si azzarda ad un ombra di addobbo,un accenno di carola, un pensiero di presente in tema sara'passato per le armi." Persino i clienti che passano per gli auguri ricevono sguardi sorpresi della serie "Ma di che sta parlando, questo??" .Tutto molto rilassante. :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah!
      Fantastico! potresti essere il mio capo ideale!
      gli addobbi! non mi dire niente. Ci sono uffici che sembrano la succursale dell'ufficio di babbo natale, coi batuffoli di cotone appiccicati sulla porta... una tristezza che non si capisce.
      Cos'è una "carola"? :)

      Elimina
  10. Una mia ex con qui mi son lasciato quel Natale,ovvio! 8P


    No dai... :O
    Prova -seleziona- tasto dx- cerca con Google-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)

      carola
      [ca-rò-la]
      s.f.
      Antico ballo in tondo di più persone che si tengono per mano, spesso accompagnandosi con il canto: danzare, intrecciare carole...?

      Elimina
  11. io le ODIO queste cose... ho già dato ieri :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai, vedi? tutto passato. fino all'anno prossimo!
      Ce la posso fare pure io!

      Elimina
  12. Si: mas o meno. Le "Carole Natalizie" sono di solito considerate le canzoncine tradizionali di quel periodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, sono poison, trasudo ignoranza! :)

      Elimina
  13. Io ho senz'altro ballato una carola ad un concerto dei Pogues! Questo mi rende natalizia? In ogni caso, Fiesta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio, Shane MacGowan.
      un uomo che ha abolito il dentista dalla sua esistenza.

      Elimina
  14. Gollum (se li è contati, tesssssssoro!) ne ha 9 in bocca, Shane meno, molti meno! Adoro quell'uomo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parli di Gollum, immagino.

      Elimina
    2. Beh, di entrambi! :-)) Ho gusto in fatto di uomini, giassssai!

      Elimina
    3. Tiz, io capisco che la bellezza non è tutto, ma cazzo, dai. no. lui no. davvero. nun se pò guardà.

      Elimina
    4. Ma Gollum?? ;-)) Nooo, comunque è una adorazione non fisica, quella è impottttibile!

      Elimina
    5. Anche Gollum. Ma sapendo che tu non lo adori, Gollum (credo) parlavo di Shane. Shame on you! :)
      (il fatto che non sia adorazione fisica un po' mi tranquillizza sui tuoi "discutibili" gusti in fatto di maschi!) ;)

      Elimina
  15. Ciao Poison, io sono Giocher e ignoravo il significato etimologico effettivo di 'carola'.

    Pero' che manza da 1 kg che era..

    @Tiz: Girella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @GIOCHER: Buondì!

      Elimina
    2. Anche a te, Saccottino!

      (Guarda che possiamo andare avanti cosi' per una mezza giornata.. E' che poi la tua amica ci banna)

      Elimina
    3. chi, io? sono contro ogni forma di censura, tranquilli.

      Elimina
    4. Io ho finito le merendine..... :-(

      Elimina
  16. Mancano pochi minuti (diciamo 200 secondi). Mi raccomando: tranquilla, che passa subito. :)

    RispondiElimina
  17. mi sento fortunato a non aver mai patito una cosa del genere, io mi sarei piazzato direttamente al centro del buffet fin dall'inizio e senza manco la formalità di dare gli auguri di buona quaresim...ehm Buon Natale...naturalmente anche per settekilidigatto che spero non diventi ottokilidigatto durante le feste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. temo che settechilidigatto abbia smesso di essere settechili di gatto già da un po'. E' che chiamarlo ottochilidigatto non mi piace molto. E settechiliemmezzodigatto divanta troppo lungo.
      Son problemi.
      Più che altro son problemi suoi, che se continua ad andare in giro sotto le feste finisce che qualcuno lo inforna.

      Elimina
    2. io lo chiamerei settechilidigattoemezzochefacciolasciogatto. a me piace

      Elimina
    3. che faccio, lascio? mi fa impazzire. che poi ci provano sempre, eh? secondo te io cosa rispondo, in genere?

      Elimina
    4. su, che sei sempre un donnino perbene

      Elimina
  18. Bah, io semplicemente prendo, dico ciao, se mi va, e ci si vede il 7 gennaio...tanto hanno paura ad avvicinarsi, visto che tutto l'anno da me ricevono al massimo un "fatti inculare", "succhiamelo", "non rompere il cazzo" e cotillons...credo di essere una delle più grandi facce di merda del pianeta...con un cuore d'oro a mo' di nucleo...poison, vai a cagare con tanti auguri ;-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se avessi gli strumenti necessari, credo che "succhiamelo" lo direi spesso pure io. e tanti auguri anche a te, tesoro. :)

      Elimina
    2. Un baciatemi il culo a tutti, ragazzi| ;-))

      Elimina
    3. (Che non si dica che non vi ho fatto i migliori auguri)

      Elimina
    4. come tu ben sai "baciami il culo" è una delle mie espressioni preferite. peccato che ogni tanto qualche collega mi risponda "magari!". Ecco.

      Elimina
    5. Niente da fare cara Poison, la Tiz non ha, come te e me, le parolacce nel sangue, quel "cazzo" sfacciato in bocca ecc. ecc....le sue parolacce, la sua "merda" e il suo "cazzo" odorano troppo di Place Vendôme...au revoir! ;-)))

      Elimina
    6. @fascinò: in effetti il pacchetto parolacce/improperi/bestemmie e trivio da caserma della Tiz l'ho ritirato io, al momento della distribuzione... :)

      Elimina
    7. Bleahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh.

      Elimina
    8. Ecco, il mio commento al baciami il culo-magari è slittato in coda perchè non ho fatto rispondi... ma perchè non lo faccio? Il quadrato bianco si vede ha su di me una attrazione pari a quella di Scrat per i pertugi, non vedo altra spiegazione. Blame on me.

      Elimina
    9. no, hai fatto rispondi ma anche altri avevano fatto rispondi allo stesso commento, quindi si è incolonnato in ordine temporale. E' un mondo difficile, signora mia.

      Elimina
    10. ma perche non cantiamo in coro GINGOLBEEEE invece di dire quelle brutte cose? Non è una bella idea?

      Elimina
    11. no, non lo è! :)

      Elimina
    12. Sgrunt. Dai, cantiamo!

      Elimina
  19. Arrivo adesso dall'acquisto del regalo per la moglie del capo: va tu...che sei sempre in giro....e mentre ci sei prendi anche il biglietto. E MENTRE CI SONO DI SOLITO LO PAGO ANCHE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bah. quando torni gli schiaffi il regalo sulla scrivania con lo scontrino in bella vista. dov'è il problema?
      ma soprattutto, cosa hai regalato, alla moglie del capo? :)

      Elimina
    2. Oggettistica d'alto costo. ;)

      Elimina
    3. ah, roba assolutamente inutile, quindi.

      Elimina
  20. io come sorella ti ci prendo a occhi chiusi
    adesso che siamo parenti mi presti le scarpe?


    la mia ditta ha smesso con le cene e gli incontri per gli auguri e a me dispiace un sacco perdermi i miei folkloristici colleghi autisti (però a me fanno il regalino tutto per me e agli altri niente ecco)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è grave aver letto "folkloristici colleghi autistici"?

      Elimina
    2. no perchè pure io l'ho riletto due volte :)

      Elimina
    3. che brutte persone che siete.

      (io pure)

      Elimina
    4. ciao, posso venire anche io fra le brutte persone?

      Elimina
    5. ti avevo già contata in contumacia, fai tu. ;)

      Elimina
  21. Io mi sono licenziato in tempo. Auguri qualunque cosa esso sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, considerato tutto quanto, se io mi licenziassi da qua sarei davvero un'immensa cogliona. ;)

      Elimina
  22. Come ti capiscooo!!!!Noi abbiamo fatto oggi il rinfresco con quelli "della mia direzione" ( siam 70) e domani tutti e 400 in grande stili super mega rinfresco ....
    Gli altri anni non mi toccava mai che ero sempre in ferie la setimana di Natale.. ma quest'anno mi tocca sopportarlo...
    Che palle gli auguri per "fnta" da gente che non ti sopporta!

    C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti. A me va bene tutto, davvero, però se mi stringi la mano e continui a parlare con la persona che hai a fianco per me te ne puoi andare a fare in culo da qui all'eternità, ad esempio.

      Elimina
    2. Purtroppo non càpita così di rado che certa gente ti stringa la mano per un saluto o si metta anche a parlarti cercando con lo sguardo altre persone e lasciandoti a rispondere ad una domanda che ti era stata fatta solo per quella "cortesia" che è molto peggio di qualunque scortesia. La differenza con questo periodo sta soltanto nel dover entrare in contatto con chi normalmente eviti. Il mandare a fare in culo è legittimo, ma solo fino alla prossima "occasione" a cui nessuno può sfuggire.

      Elimina
  23. A noi tocca domani pomeriggio.
    Sono curioso di sapere che augurio ci faranno, visto che siamo in odore di:
    a) cassa integrazione;
    e/o
    b) licenziamento diretto;
    e/o
    c) fallimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahia.
      mi sembra che il male minore sia la soluzione "a". per quanto non c'è da stare allegri.
      mi spiace.

      Elimina
  24. Posso proporre i contratti di solidarietà? Siccome sono passata attraverso la disoccupazione e la cassa integrazione, pur non avendoli sperimentati mi paiono una soluzione virtuosa e auspicabile. Hold on.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già dato in tutte le salse Tiz. Il settore aereo, almeno quello che frequento io, fa cagare da più di vent'anni.
      Se non fossi, almeno sulla carta, di una certa età coglierei l'occasione per una svolta, e mollare definitivamente 'sti cacchio di aerei. ecco.

      Elimina
  25. L'unica cosa che si può fare è essere la più bella di tutti. Far rizzare peni e far morire di invidia! Almeno ti diverti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahimè. credo che riuscirei ad essere la più figa di tutti in una stanza in cui ci sono solo io.

      Elimina
    2. Questa risposta non è corretta. Questa risposta non è corretta. Questa risposta non è corretta.

      Elimina
    3. In una stanza dove ci siamo io, Mariangela Fantozzi, Rosy Bindi e cicciodinonnapapera?

      Elimina
    4. Anche a me piace vincere facile, cosa credi?
      O dici che con cicciodinonnapapera rischio un po' troppo? :)

      Elimina
    5. Ahahaha! Ma dai! Se poi mi parli di colleghe che di solito si vestono con la tutona ci vuole davvero poco!

      Elimina
    6. Hai ragione, se escludi un paio di colleghe appartenenti alla categoria "fighe proprio" il livello è talmente infimo che quasi sembrò figa pure io!

      Elimina
  26. E' arrivato il domani di ieri, che chiudeva il post. Oggi è proprio un altro giorno. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non è cambiato nulla!
      Ciao Elle! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...