1 ottobre 2012

ho degli attacchi di pigrizia che non ho voglia di combattere

Sabato ho larvato tutto il giorno sul divano.
Ma tipo che mi sono svegliata verso le 10.00, mi sono fatta il caffè e mi sono traslata sul divano. Dove sono rimasta praticamente fino alla sera. Come se qualcuno mi avesse messa in castigo dicendo "e guai a te se ti muovi da lì".
Non ho pulito casa, non sono andata a fare la spesa, non ho. Qualunque cosa vogliate aggiungere ci prendete. Che io sono pigra, e comunque di sicuro non l'ho fatta.
I programmi per la sera prevedevano la visione di un film con la bionda.
Le ho mandato questo messaggio: "ciao amica bionda, quanta voglia hai di uscire?" sperando che lei riuscisse in qualche modo a darmi la forza se non di truccarmi, almeno di vestirmi e uscire.
Infatti.
Risposta: "da 0 a 10 forse arrivo a 4, ma se tu ci tieni io mi sforzo..."
Eh.
Così è finita che ognuna è rimasta a casa sua. Avviluppata sul proprio divano.
Sarei uscita soltanto se qualcuno mi avesse detto "ti passo a prendere e ti porto allo stadio a vedere Juventus-Roma", per dire. Ma, siccome non me l'ha detto nessuno, il divano mi ha tenuto compagnia per tutta la sera. E io a lui.
Nel pomeriggio la mia cuginetta divorzianda mi aveva mandato un messaggio, per chiedermi se il giorno dopo sarei andata alle terme con lei. E io, che mi faccio sempre prendere dall'entusiasmo, le ho risposto che non mi sembrava una pessima idea e che probabilmente sì. Per poi pentirmene nell'esatto momento in cui ho dato l'invio.
Come al solito mi sono addormentata sul divano, mi sono svegliata, sono andata a letto, ma solo dopo aver cercato di scoprire il risultato della partita che nessuno mi aveva portato a vedere.
E domenica mattina mi sono svegliata. E c'era un tempo di merda. E sono partita lo stesso per Milano. E in tangenziale a Milano c'era il sole e io avevo caldo.
E poi niente. Siamo entrate alle terme. Che io devo capire perchè, assieme a quelle immonde tisane non facciano anche il caffè.
Comunque fra un idromassaggio e un grissino al cioccolato, uno scrub al bicarbonato e un grappolo d'uva, una doccia e una carota, il fresh-time e uno yogurt alla vaniglia, abbiamo fatto arrivare l'ora dell'aperitivo. Che per carità, va tutto bene, ma insomma, con quello che fate pagare l'ingresso potreste anche servire del vino di qualità superiore, eh?

Sapessi com'è strano trovarsi alle terme... a Milano.
 

23 commenti:

  1. Prendo nota: sei mai dovessi andare alle terme a Milano ricordati il cestino da pic-nic...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è così terribile come sembra, eh?

      Elimina
  2. Il vino buono potevi imboscartelo in borsa, un po' come si fa ai concerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh.
      più che altro come si faCEVA, che ultimamente ai concerti manca solo la perquisa nelle mutande.

      Elimina
  3. se scopro che sei una gobba, lascio questo blog seduta stante. sallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato bello conoscerti. addio. :)

      Elimina
    2. ahahahah
      tranquillo, è moderata e non rompe i coglioni.
      E te lo dice una granata d.o.c.

      Elimina
  4. E' bello da morire ciondolare per giornate intere sul divano, hai fatto proprio bene!!!Ricordo moltissime domeniche passate proprio così... mi destavo solamente intorno alle 20:00 per l'apertivo... il vino ha sempre avuto forti poteri sulla mia pigrizia domenicale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciondolare sul divano (o anche restare immobile) nelle domeniche di inverno è la mia specialità! :)

      Elimina
  5. Ma le terme di Milano sono fatte con l'acqua oligo-radioattiva del Lambro?
    Concorso con te che il caffè dovrebbe esserci, alle terme, perchè le tisane sono probabilmente fatte con l'acqua tirata sù a sera dalle Jacuzzi. Quanto alla pigrizia, goditela.
    Io sabato ho compiuto l'estremo sacrifiZio di andare a cena con las Biondas pur sapendo che sulla mia TV andava in scena l'umiliazione Zemaniana. E non ho neanche sbirciato sull'Iphone. Ed ancora me ne pento. Forza gobbi, sallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si mormora che l'acqua arrivi da Bormio.
      E dopo questa magari riesco a farti credere pure che sono vergine.

      e lo so. e non ti dico quanto mi roda il culo che stasera la partita non la danno in chiaro. che io non ce l'ho, scai.

      Elimina
    2. Sono angosciato da questa tua rivelazione... Bormio? Sei sicura che non arrivi dal Pian della Mussa? ;) Tu, secondo me, saresti in grado di farmi credere qualsiasi cosa. Anche che io sono vergine. Quanto alla Juve, ora che ti sei dichiarata pubblicamente Gobba, sappi che hai un invito per il Derby e per qualsiasi altra partita degna di questo nome (ammesso il che il Derby lo sia...), ad esempio Juve-Napoli... :)

      Elimina
    3. Sappi che accetto l'invito molto più che volentieri. Se nel frattempo posso convincerti di qualche altra cosa, che so, la bellezza della cellulite, l'esistenza dei parcheggi in centro, tu dimmi, eh?

      Elimina
  6. Voglio larveggiare anche iooooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti spiego come si fa, o la teoria la conosci? :)

      Elimina
    2. La teoria la conosco benissimo... è quell'animale dueenne che me lo impedisce!! Te lo posso mandare giusto per un week end?

      Elimina
    3. immaginavo la conoscessi.... un week end? no, non ce la posso fare senza l'aiuto di un adulto! :)

      Elimina
    4. ma guarda... alla fin fine è pure bravo, basta chiuderlo in un recinto e all'occasione, passarlo sul gas per farlo dormire (Sonia in versione mamma-killer)!

      Elimina
  7. Sei venuta a Milano :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì. e giuro che ho pensato "avviso l'Ade". Poi ho anche detto che non si avvisano le persone all'ultimo minuto, specialmente se sono alle prese con un trasloco isterico. E ho pensato che quando vengo, vengo APPOSTA per te. Che mica ti posso concedere solo i ritagli di tempo. :)

      Elimina
  8. Combattere gli attacchi di pigrizia? Sei impazzita?!! Giammai!! Gli attacchi di pigrizia si accettano pigramente per quel che sono: splendide occasioni di non fare un cazzo! Baciamo le mani Vostra Signoria :)

    RispondiElimina
  9. Sono contrario ai lager, con o senza filo spinato.
    E poi vuoi mettere il nichilismo di un un intero w.e. a decidere se stare a pancia in su o in giù sul divano?!?

    P.S.
    la roma ha vinto 8-0 ma tutti i mezzi d'informazione sono pieni di juventini..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io son talmente pigra che nemmeno perdo tempo a decidere, figurati.

      P.S. il solito complotto. ci avrei scommesso. assieme a Buffon.

      Elimina