15 ottobre 2012

15 ottobre 1967

Non sono mai stata tifosa del Torino, e nel 1967 probabilmente nemmeno sospettavo che esistesse il gioco del calcio.
Nemmeno vivevo a Torino, a quell'epoca.
Ma, se lo fossi stata, a quei tempi lui, che ho "conosciuto" leggendo questo libro mi sarebbe piaciuto davvero molto.

Gigi Meroni - 24.02.1943 - 15.10.1967

35 commenti:

  1. Quindi è un libro che consiglieresti???????
    All'epoca avevo 10 anni, e non mi ricordo di questo calciatore, però ricordo i fermenti e gli sconvolgimenti dell'epoca, visti con gli occhi di una bimba che forse non capiva bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, questo mi sento di consigliarlo. Sempre che si riesca ancora a trovare in giro...

      Elimina
  2. Tutta la storia del Toro e' costellata di grandi ed indimenticabili campioni. E mi permetto di consigliarti, se mai ne avrai occasione, di assistere ad un derby in curva Maratona. :-) Sheltering (con vecchio cuore granata)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono consapevole, ma Gigi Meroni aveva qualcosa in più.
      Per il derby in curva Maratona, con tutto il rispetto, ma non credo di potercela fare. O meglio, non credo che potrei uscirne viva... sai com'è, sto dall'altra parte! :)

      Elimina
  3. da non appassionato (sì va beh, per qualche anno sono stato un ultrà da camera dell'inter, praticamente tiravo giù i motorini dal divano, ma non conta...) meroni l'ho conosciuto attraverso la bella canzone degli yo yo mundi. a frenare la lettura del libro c'è l'autore, che ho sempre trovato molto fastidioso a pelle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tiravo giù i motorini dal divano mi ha fatto un sacco ridere, sappilo!
      supera l'antipatia epidermica e cerca di leggerlo. potrebbe addirittura piacerti. (ogni tanto ascoltami, dai...)

      Elimina
    2. :D

      (che poi io ti ascolto!)

      Elimina
    3. E lo so che mi ascolti. E' che poi fai come cazzo ti pare! :)

      Elimina
    4. no, a dire il vero tutti.... :)

      Elimina
    5. signora mia, non mi dica niente... :)

      Elimina
  4. Non mi capacitavo del fatto che la gggente ti ascolta e poi fa come je pare...a me manco m'ascolteno...guarda che sono cose...

    p.s.: l'altra sera ho preso il coraggio a due mani (si fa per dire) e mi son guardato "127 ore"...ce l'ho fatta, con qualche piccolo e insignificante cedimento visivo...mah! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, è un mondo difficile, caro mio.
      Ma 127 ore - cedimenti visivi a parte - ti è piaciuto? :)

      Elimina
    2. Certo, faccio una rigorosa selezione preventiva e difficilmente resto deluso dai film della mia collezione...l'unico che m'ha fatto incazzare, e stavo per menar le mani, è stato "somewhere" di Sofia Coppola, so fìa de Coppola.
      Di Meroni non sapevo nulla, non ero ancora nato all'epoca. Nonostante io sia juventino, e in quanto non torinese, provo molta simpatia per i granata...ma mi dispiace, Nando non lo reggo, mi sa che mi ascolterò gli YO YO MUNDI...ciao vecia

      Elimina
    3. ignoravo fossi juventino. allora non sei proprio così pessimo... :)
      Ricordo che per Somewhere ero partita con delle aspettative così basse - facciamo infime - che alla fine non l'avevo nemmeno patito tantissimo. Certo che se stacoppoladisofia l'avesse intitolato "nowhere" non avrebbe fatto poi tanto male.

      Elimina
    4. Juventino ma con garbo e misura, non sono un tifoso esagitato, non sono mai stato allo stadio in vita mia (solo per concerti), sono anti-milanista sfegatato (ma per motivi extra-calcistici)...insomma, provo una tenue indifferenza verso le sorti della Juve, ma quando segna, spesso mi ritrovo a strisciare con le ginocchia sul pavimento, le braccia alzate e i pugni chiusi...e gli occhi al cielo ;-))) gooool!!!

      Elimina
    5. io forse non sono così garbata, anzi, sono certa che in curva farei la mia sporca figura, che ogni tanto mi piace liberare la peggio tamarra che è in me, e allo stadio viene anche abbastanza facile... però, nonostante tutto, non riesco ad essere anti-qualcunaltro. se non il tempo strettamente necessario alla durata della partita. Sarò fatta male, probabilmente.

      Elimina
    6. Sai, nella mia ingenuità, sono sempre stato convinto che più il Milan perde e prima ci si libera di Mr. B...però, se il Milan andava bene lui c'era, se andava male lui c'era lo stesso e quindi adesso tifo contro per abitudine...W Juve, Milan Merda!

      Elimina
    7. E comunque anche tu a volte sei anti-patica...sappilo ;-))

      Elimina
    8. antipatica solo a volte? beh, pensavo peggio.

      vabbè, se collegassi il milan a quello là probabilmente mi rifiuterei addirittura di nominarlo e guardarlo (a parte che non mi pare che quest'anno abbia ancora iniziato a giocare, o sbaglio?)
      eddai, non venire a fare il tifoso elementare nel mio pacatissimo blog, che poi ci scappa la rissa.
      che ho anche amici milanisti, io.
      ho pure dei parenti interisti, se stai a vedere. che forse è pure peggio.

      Elimina
    9. Anch'io ho amici di varie "fedi", però negli ultimi tempi ho notato che se non ti comporti in modo ortodosso si incazzano parecchio. Ti faccio un esempio: io quando guardo una partita tendo a essere onesto, se il rigore per la Juve non c'è e lo danno lo stesso, io mi indigno un po', se questo o l'altro non c'era o c'era per la Juve o contro di essa, io lo riconosco o lo biasimo...uno sportivone insomma...ecco, tutto ciò fa imbestialire gli amici-tifosi avversari, che spesso non nascondono il disprezzo...mah?!?!
      E comunque, figurati, son troppo snob per le risse di basso profilo...anzi, per le risse in generale...forza Juve! ;-)))

      Elimina
    10. io oggi c'ho una carogna addosso che sembran due, quindi una rissa non la vedrei nemmeno male...

      Elimina
    11. Posso intuirlo con un discreto impegno, ma cos'è una carogna addosso?

      Elimina
    12. credo sia un modo di dire prettamente sabaudo. o giù di lì. quando sei talmente incarognita per i cazzi tuoi, che non serve un valido motivo per farti incazzare, ma non so se rendo bene l'idea...

      Elimina
    13. Insomma, per oggi, meglio starti lontani...ok, e allora "fasso 'a bea" (taglio la corda)...;-)))

      Elimina
    14. sei sufficientemente lontano già così, non preoccuparti.

      Elimina
  5. "nel 1967 probabilmente nemmeno sospettavo che esistesse il gioco del calcio."
    Questo mi fa dedurre (ho un grande spirito deduttivo) che nel 1967 eri già da qualche annetto al mondo, quindi da oggi in poi ti chiamerò signora.
    Potrei addirittura iniziare a darti del lei.
    :P

    RispondiElimina
  6. Oh, pensare che io non ero ancora nata!

    RispondiElimina
  7. A quanto si narra gigi meroni era genio al di là del pallone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente. è proprio questo che lo rende interessante ai miei occhi.

      Elimina
  8. Ho visto proprio qualche giorno fa "Sfide" su rai 3 un bellissimo ritratto/documentario sulla sua vita.

    RispondiElimina