8 novembre 2011

la misteriosa scomparsa del bidet

Nel palazzo in cui ha sede la prestigiosa azienda che mi vede strisciare il badge n. 0509 quattro volte al giorno, i lavori si susseguono incessanti dal lunedì al venerdì.
No, non ci siamo appena trasferiti, siam qua (anzi, loro son qua, io sono arrivata dopo) dal 1992. Ma, si sa, un po’ di manutenzione ogni tanto ci vuole, no?
Che se fossimo a Milano, longh comm la fabbrica del Domm renderebbe benissimo l’idea.
Le squadre di elettricisti le incontri ad ogni ora e ad ogni piano.
Stendono cavi (gli ultimi sono lilla, deliziosi), controllano prese, vanno avanti e indietro sarcazzo a far cosa. Ogni tanto fanno saltare qualche contatore, in modo che da tutti gli uffici si sollevi un variegato coro di bestemmie.
Poi ci sono gli addetti al riscaldamento/condizionamento. Potrebbero stazionare qua in pianta stabile, tanto ogni settimana c’è almeno un fan-coil (o ventilconvettore, per i nostalgici) che non funziona. Nel nostro ufficio (quello caldo d’estate e gelido d’inverno, per intenderci) ce n’è uno che appena lo accendi emette un delizioso odore di plastica fusa. Hanno già tentato di ripararlo N volte. Senza risultati apprezzabili.
L’altro giorno la squadra di manutenzione ordinaria ha fatto inavvertitamente scattare l’allarme antincendio. Io sono uscita in strada non tanto per paura di morire bruciata (anche perchè la tendenza dell’autunno 2011, avrete notato, non è il fuoco) ma perchè il rumore provocato dalla sirena non mi consentiva di sentire le mie stesse imprecazioni.
Come quando ci fu il terremoto prima di uscire ho recuperato borsa, telefono e chiavi della macchina. Arrivata in strada mi sono accesa una sigaretta e ho aspettato che il livello dei decibel tornasse ad una soglia sopportabile per i miei fragili timpani.
Per completare il quadro generale sulla porta del bagno, due settimane fa, è comparso il cartello “fuori servizio”. Prendi atto del paradosso e ti servi dei bagni al piano di sotto.
Rumore di martelli, trapani e scalpelli. E ti chiedi che minchia stiano mai facendo in quel cesso.
Scopri che in uno dei due bagni (dimensioni del loculo: mt. 1.50 x 1.50) stanno piazzando un bidet di quelli salvaspazio, ovvero quell’antiestetica vaschetta che puoi alzare e/o abbassare come il copriasse. Io e le mie colleghe ci guardiamo un po’ perplesse, e alla domanda: “perchè”, ci viene risposto “perchè ci è stato richiesto”.
Fai notare che anche tu hai chiesto l’aumento, ma la cosa è morta lì.
In ogni modo, a rotazione, tutti i bagni dell’edificio hanno subito questa imprescindibile modifica, e per una decina di giorni si è potuto assistere ad un andirivieni di gente che vagava alla ricerca del bagno agibile.
Che io non me ne intendo, ma immagino che far lavorare due operai per una decina di giorni abbia un costo che non so (e non voglio) quantificare.
Ieri i bidet sono stati rimossi.
Ma siete scemi o mangiate sassi?

24 commenti:

  1. questa del bidet però devi spiegarcela meglio

    RispondiElimina
  2. e come faccio, se nemmeno io l'ho capita?

    RispondiElimina
  3. @cagnaccio: solo perchè sei tu, ti copioincollo la definizione di wikipedia:
    Il bidet (o bidè) è un lavabo utilizzato per il lavaggio della parte esterna dei genitali, delle natiche e dell'ano.

    RispondiElimina
  4. io so (ma molti non mi credono) che a quanto pare sarebbe necessario avere almeno un bidè nel bagno se c'è una lavoratrice donna. Il fatto che nè io nè alcuna delle mie colleghe si sia mai sognata di farsi il bidè in uffico non aiuta a confermare la mia affermazione (scusa il gioco di parole)

    RispondiElimina
  5. @vete: la sapevo pure io. il fatto è che già esiste un bagno con tanto di bidé e doccia.

    RispondiElimina
  6. e allora che se ne siano accorti dopo e a lavori fatti abbiano pensato "ah no ci siamo sbagliati, riprendetevi i bidè in eccesso?"

    RispondiElimina
  7. Aaaaahhhh... ma pensa quante cose usate voi umani! :)

    RispondiElimina
  8. Vete: io qua dentro è da un pezzo che ho smesso di fare domande. perchè a volte le risposte sono così surreali che mi viene da credere che mi stiano prendendo per il culo.

    RispondiElimina
  9. @cagnaccio: solo perchè noi, con la lingua, non riusciamo ad arrivare dappertutto (su noi stessi, perlomeno) ;)

    RispondiElimina
  10. Oh... oh... non l'ho capita, ma mi sa nemmeno tu!

    RispondiElimina
  11. @libby: la mossa dell'installailbidè - disinstallailbidè? no, non l'ho capita nemmeno io, lo ammetto.

    RispondiElimina
  12. Per questo avete spesso bisogno della lingua di un partner! ;)

    RispondiElimina
  13. Noi ce l'abbiamo ancora, per fortuna. In più è stato aggiunto un cesto pieno di riviste super glamour fashion vips.
    Un po' vecchiotte, in effetti, ma molto stimolanti... :)

    Cmq io, per il luoghi pubblici (e anche per l'ufficio) sono sostenitrice delle salviettine usa e getta per l'igiene intima. Non so, ma sciacquarmi la jolanda e non solo qui dentro mi fa un po' schifo... :P

    RispondiElimina
  14. @cagnaccio: sì. più per diletto che per il bidet, se posso esprimere un'opinione del tutto personale...

    RispondiElimina
  15. @PRxT: ma infatti. la salvietta è comoda e discreta. e poi insomma, va bene che vogliono farci lavorare fino alla morte, ma finchè l'incontinenza non mi coglie posso sopravvivere 8 ore in ufficio lontana da un bidè...

    RispondiElimina
  16. @cagnaccio: ma che donne frequenti?!?!?!?!?

    Ahahahahahha

    RispondiElimina
  17. Ma che domande! Io frequento cagnoline, no? :)

    RispondiElimina
  18. A che serve il bidet in uffico me lo domando anch'io, quando vedo quello che è installato da noi, e quando l'ho domandato a chi di dovere, la risposta è stata: "l'ASL vuole così" e ok, anche se in quel bidet, nessuna di noi si sognerebbe mai di detergere la delicata Jolanda, per carità!!!!!!!!
    La risposta al tuo quesito è che secondo me la ditta che sta facendo i lavori ha tentato di sbolognarvi una fornitura che aveva lì e di cui non sapeva che farsene, da fare pagare a carissimo prezzo, poi il direttore dei lavori ha risposto picche..... e loro se li sono ripresi. Tenteranno di sbolognarli a qualcun altro!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Però cavi elettrici lilla io non ne ho mai visti, e sì che lavoro proprio in un'impresa di impianti elettrici...... mah!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. 'speta che mi informo!!!!!!

    RispondiElimina
  21. boh, io quello che vedo in magazzino lo vedo rosso!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Però il bidet c'è anche nel bagno dei maschietti..........

    RispondiElimina