23 novembre 2011

è un duro lavoro

...ma alla fine ce l'ho fatta.
sono riuscita finalmente a studiarmi il programma del Torino Film Festival.
21 film, spalmati su 8 giorni, americani, finlandesi, canadesi, inglesi, islandesi, indonesiani, irlandesi, uno addirittura una coproduzione emirati arabi/libanese, e due film giapponesi di Sion Sono: "Koi No Tsumi" e "Ai No Mukidashi"... quest'ultimo dura APPENA 237 minuti. Ce l'ho in programma domenica mattina, alle 9.30.

13 commenti:

  1. Devi espiare una qualche colpa che non ci hai detto? ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma perchè non ti droghi come tutti gli altri? :)

    RispondiElimina
  3. @libby: ma a me alla fine piace... ;) poi se vedo che è una mattonata di dimensioni cosmiche nulla mi vieta di alzarmi ed andarmene... (spero!)

    RispondiElimina
  4. @PRxT: perchè in giro non c'è più la roba buona di una volta... ;)

    RispondiElimina
  5. Perchè non frequenti le persone che frequento io. Altro che film giapponesi, ti sembrerà di vedere Plutone.....

    RispondiElimina
  6. ... o Platone... Fai tu!

    RispondiElimina
  7. @PRxT: ma chi vuoi che frequenti io? lo sai che alla fine sono una... poveretta! ;PPP

    RispondiElimina
  8. Urca film giapponese alle 9,30 di domenica mattina....ti vuoi guadagnare un posto in paradiso ? :-D

    RispondiElimina
  9. un mattone sui cojoni sarebbe meno pesante...

    RispondiElimina
  10. Ma allora ci sono veramente delle persone che vanno a vedere certi film...!!

    RispondiElimina
  11. @luna: è la mia curiosità che me lo chiede... ;)

    RispondiElimina
  12. @stefano: è una questione di passioni. c'è chi nuota, va in bici e corre, ad esempio, e c'è chi va al cinema... ;)

    RispondiElimina
  13. @jocker: sì sì, e più di quante tu possa immaginare! ;)

    RispondiElimina