22 giugno 2011

Faccia da perno

Lunedì sera, dopo aver saltato due turni – senza passare dal via – sono tornata alle mie vecchie abitudini e sono tornata dalla massaggiatrice.
La quale, verso la fine del massaggio, mi ha rivelato che, sulle chiappe, mi spalma la crema antirughe. Siccome non mi massaggia il viso, ho preferito non indagare su quale prodotto mi applicherebbe, nell’eventualità.
Poi è arrivata una cliente per una pedicure, e me l’ha presentata. Se non fossi così ostinatamente eterosessuale (si, vabbè, insomma) credo che avrei potuto innamorarmi. Alta, mora, capelli raccolti, occhi grandi, bocca naturalmente carnosa, tette sull’attenti, e una voce calda e suadente. Appena è entrata in cabina ho esclamato “wow!” ci siamo strette la mano, poi lei si è ritirata nella sua cabina e io ho ultimato il massaggio.
Mi sono rivestita e, prima di uscire, sono passata a salutarla. Quando mi ha detto “ma come sei bella!” quasi ci ho creduto, poi, dopo aver scambiato due parole, ci siamo salutate, e sono tornata a casa. Dove non ricordo nemmeno cosa ho fatto.
Ieri invece, essendo martedì, sono riuscita a tornare in palestra, dopo aver latitato per due settimane. La nemmeno più tanto nuova istruttrice continua a non piacermi, ma non credo che questo serva a cambiare le cose. In compenso, vuoi per l’assenza di aria condizionata, ero sudata come Zidane ai tempi d’oro.
Sono tornata a casa, e, dopo aver mangiato un po’ di zucchine, ho deciso di andare a fare un giro in bici, approfittando del fatto che era ancora chiaro. Per vedere se magari, stancandomi un po’, sarei riuscita a dormire meglio della notte precedente.
Per strada ho incontrato DM, in bici, ma non da solo. Mi è venuto in mente il personaggio dell’ultimo libro di Massimo Carlotto, che, per eccitarsi, guardava sua moglie fare spinning. Ho continuato a pedalare, da sola, e, quando iniziava a far buio, son tornata a casa.
Ho dormito meglio. Infatti, invece di svegliarmi alle 3.00, sono riuscita a dormire fino alle 5.00.
Son soddisfazioni.

15 commenti:

  1. Fammi un fischio se diventi bisessuale.
    No così, per dire...

    RispondiElimina
  2. @ragno: perchè, vuoi presentarmi tua sorella? ;)

    RispondiElimina
  3. Se non riesci a dormire prova il Sedatol. Non è un sonnifero (è un mix fitoterapico) e ha fatto miracoli con molte persone che conosco. Me per prima!

    RispondiElimina
  4. Sedatol? me lo segno. :)

    RispondiElimina
  5. Che bel culo in questa foto.... si anche io una volta ce l'avevo così! Giuro.... una volta comunque....... sob!

    RispondiElimina
  6. @libby: beata te. io mai avuto, nemmeno nel migliore dei miei sogni! ;)

    RispondiElimina
  7. vedo che ti stai impegnando....

    RispondiElimina
  8. @chanel: a stancarmi? sì... o almeno, ci provo. :)

    RispondiElimina
  9. allora ci vieni a desenzano??? ci sono anch'io se si fa eh?

    RispondiElimina
  10. @chanel: penso proprio di sì!

    RispondiElimina
  11. Ma quante cose hai fatto...brava! Io ultimamente son sempre stanca, al massimo potrei lasciarmi andare a un massaggio ma niente di più.
    Ci si vede a Desenzano??

    RispondiElimina
  12. @luna: ma no, che non ho fatto mica poi chissà che! un'ora in palestra e un'ora e 20' in bicicletta. e alla fine non ero nemmeno stanca come avrei voluto, infatti quando sono andata a letto il mio desiderio era quello di svenire... ma non ha funzionato! ;)

    Credo proprio che ci vedremo, sì!

    RispondiElimina
  13. Ma solo io vado a Desenzano per andare a Gardaland???

    RispondiElimina
  14. @Amore: ciao! come stai bella donna?
    io a Gardaland ci sono stata che ero ancora minorenne... e non sono più riuscita a tornarci!!!

    RispondiElimina
  15. No perchè ho una videocamera ad alta risoluzione

    RispondiElimina