10 maggio 2011

non vuoi aspettare neanche il tempo utile, perchè da me lo so si va soltanto via...

Non sei brava con le parole.
Non quando serve, almeno. Perche se già non sai cosa dire ad amica1 che sta uscendo da una storia in cui credeva, stamattina arrivi in ufficio e controlli la posta. C’è una mail di amica2. La apri, e leggi. Sta di merda. Dopo mesi di crisi sotterranea sta per tornare “ufficialmente” single e/o zitella. Che tanto alla fine la sostanza non cambia. E provi a dirle qualcosa che vada oltre le solite frasi di circostanza. Ma non ti esce nulla di sensato. Anche perchè, diciamocelo, non sei esattamente un’autorità nel campo dei rapporti amorosi. La tua ultima storia “seria” risale ad 8 anni fa.
Seria. Tu a Torino, lui a Milano. A separarvi, oltre a 120 km, che tanto quelli si fanno, oh, se si fanno, 11 anni di età, che possono essere tanti, o pochi. O, nello specifico, non contare un cazzo, se la sindrome da Peter Pan ce l’hai tu invece che lui.
Il punto è che non hai mai creduto alle favole, e quel “e vissero per sempre felici e contenti” ti fa anche abbastanza ridere. Perchè nulla – a parte la cellulite – dura per sempre. E non si può essere perennemente feliciecontenti. Ci si può provare, certo. Può andare di culo, certo. Oppure ci si accontenta, e si cerca di prendere il buono che c’è, anche se dovrai sporcarti le mani. Perchè se gratti, un po’ di buono lo devi trovare per forza, altrimenti che senso ha? E pensi che non vorresti essere al posto né di A1 né di A2, perchè quanto si sta male in questi momenti te lo ricordi bene. Ma ti consola sapere che poi passa. E che questo non ti impedirà di stare di nuovo male, la prossima volta che succederà. Ammesso e non concesso che succeda. Perchè, anche se non credi nell’amore eterno, nei confronti dell’amore finchè dura nutri il massimo rispetto. Ma, forse, negli anni, hai preferito dare più importanza all’amicizia.
E, mi perdonerà Harry, pure a quella fra un uomo e una donna.

Ti rendi conto, vero, che non potremo mai essere amici.
Perché no?
Beh, ecco... e guarda che non ci sto provando in nessunissimo modo. Uomini e donne non possono essere amici, perché il sesso ci si mette sempre di mezzo.
No, non è vero, io ho tantissimi amici maschi e il sesso non c'entra per niente.
Non è così.
Sì, invece.
No, invece.
Sì, invece!
Tu credi che sia così.
Stai dicendo che io ci vado a letto senza accorgermene?
No, sto dicendo che loro vogliono venire a letto con te.
Non è vero.
È vero.
Non è vero!
È vero.
E come lo sai?
Perché nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente, vuole sempre portarsela a letto.
Allora stai dicendo che un uomo riesce ad essere amico solo di una donna che non è attraente?
No, di norma vuole farsi anche quella.
Ma se lei non vuole venire a letto con te?
Non importa, perché il click del sesso è già scattato, quindi l'amicizia è ormai compromessa e la storia finisce li.

19 commenti:

  1. mi sa che è meglio coltivare le amicizie femminili. Io non ho mai creduto a quelle maschili. MAI.

    RispondiElimina
  2. io invece ci credo. posso contarli sulle dita di una mano, ma ho degli amici maschi.
    (del resto posso contare sulle dita di una mano anche le Amiche femmine, che non ho mai capito come si possano avere millemila amici...)

    RispondiElimina
  3. viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa via le mani dagli occhiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii... vabbè... a parte questo... io credo tanto tanto tanto tanto tanto nell'amicizia uomo donna... anche quando c'è il sesso di mezzo... altrochè!!!
    e non sai quanto ti capisco... ormai le mie amiche mi odiano perchè sono diventata l'antirapportiamorosi per eccellenza... le stronco sempre e comunque... che poi... che cavolo se ne fanno di un uomo che non è alla loro altezza??? mah...

    RispondiElimina
  4. @princi: quando c'è ANCHE il sesso è ancora più divertente. ;)

    RispondiElimina
  5. Le amicizie tra persone dell'altro sesso esistono solo in casi estremi:
    - fratello e sorella
    - differenza di età enorme

    E il punto due non è garantito perchè una scopatina da ubriachi ci sta sempre bene.

    Per il resto, beh, ci vuole tanto culo per credere nell'amore.

    RispondiElimina
  6. ahahahahahahahah si Poison... ci siamo capite!!! ahahahahahahahahah

    RispondiElimina
  7. @ragno: a scopare da ubriachi non c'è davvero nessun gusto.

    RispondiElimina
  8. io l'ultima volta che stavo cedendo ad una amicizia maschile mi sono presa una tranvata in faccia che metà ne basta.

    RispondiElimina
  9. @Poison: spero tu stia scherzando! Anche solo perchè la durata si allunga drasticamente (e drammaticamente)

    RispondiElimina
  10. @ragno: DRAMMATICAMENTE, appunto.

    RispondiElimina
  11. @mamma: ah, per le tranvate è un attimo!

    RispondiElimina
  12. anche perchè io volevo un amico e lui... qualcos'altro!

    RispondiElimina
  13. Se andiamo così d'accordo sul drammatico, significa che stiamo invecchiando...

    RispondiElimina
  14. Nell'amore ci vuole impegno, mi dicono... per me ci vuole coraggio!!! E mi chiedo ancora come siano resistiti mio padre e mia madre, che stanno insieme da 37 anni!!! Mah! Fantastica la frase di Hanry ti presento Sally, un film memorabile e.... non c'è che dire, credo lui avesse ragione!

    RispondiElimina
  15. @libby: che ci voglia impegno è senz'altro vero. vero anche che questo impegno non può essere unilaterale, altrimenti si fa doppia fatica. e rischi pure di non vincere, e nemmeno di pareggiare.

    RispondiElimina
  16. otto anni sono tanti per una donna intensa come te. non mi capacito di questa solitudine sentimentale, forse sei tu a volerla. patrizia

    RispondiElimina
  17. ciao pat, come stai?
    "intensa" mi piace parecchio, grazie!
    Può darsi che tu abbia ragione, forse un po' sono io a volerlo. Ma ammetterai anche tu che non è che in giro ci sia da sbizzarrirsi a scegliere. O forse sono io che non mi trovo mai al posto giusto nel momento giusto. Chi può dirlo?

    RispondiElimina
  18. bene grazie. hai ragione: forse ci vuole anche una bella botta di culo. sono contenta che "intensa" ti calzi perchè da il senso a quello che sei: tu non sei piena, sei a strati. piena sembrerebbe "rigonfia", intensa significa che ogni strato ha un senso ed un significato, posato lì da esperienza e vita. hai capito?

    RispondiElimina
  19. Harry c'aveva ragione, l'ha capito pure Sally dopo :)

    RispondiElimina